in

Roma, con i manifestanti di “Io Apro” anche Casapound [DIRETTA]

Roma, 12 aprile 2021. ”Riaperture subito”, urlano i manifestanti che si stanno ritrovando in Piazza San Silvestro, nel cuore della capitale. A pochi passi da Montecitorio. Tante le sigle presenti con slogan, striscioni e tricolori. Insieme a ristoratori, partite Iva, baristi ed esercenti commerciali provenienti da tutta Italia, anche Casapound, che ha esposto lo striscione: ”La  paura di morire non ci sta facendo vivere”. La Questura aveva negato l’autorizzazione, ma gli organizzatori hanno rilanciato l’appuntamento, sfidando i divieti: «Sono previsti 130 pullman da tutta Italia, porteremo in piazza 50mila persone».

leggi anche l’articolo —> Covid, Cartabellotta (pres. Gimbe): “500mila vaccinazioni al giorno entro il 15 aprile? Al momento i numeri non ci sono”

montecitorio

Roma, con i manifestanti di “Io Apro” anche Casapound [DIRETTA]

Transenne e chiusure di strade attorno a Montecitorio. Centro storico di Roma ‘blindato’ per la manifestazione non autorizzata lanciata dal movimento “Io Apro”. Sono tante le pattuglie anche della Polizia Locale impegnate nei servizi di viabilità. Diversi petardi sono stati fatti scoppiare, come riportato da alcuni cronisti presenti sul posto. Le immagini choc stanno facendo il giro sui social, soprattutto su Twitter. “Non siamo partite Iva, siamo persone, siamo famiglie, non siamo delinquenti, siamo persone che lavoravano 14 ore al giorno”, ha detto un manifestante arrivato da Napoli. “Ci negano anche il diritto di manifestante. È stata un’impresa arrivare qui”, ha aggiunto un altro. “Dopo un anno non è emergenza, ma incompetenza” si legge sul bianco di una bandiera tricolore. E sono tanti i cori anche contro il Governo, soprattutto contro il premier Mario Draghi. “Ci stanno negando il diritto a manifestare sarebbe questa la vostra democrazia?”, ha urlato una signora proprietaria di un ristorante a Firenze. Leggi anche l’articolo —> Droga e armi 37 arresti a Milano, la Dda: “Stretti collegamenti con la ‘ndrangheta”

Montecitorio

Bombe carta e fumogeni: piazza San Silvestro teatro di scontri

Come dicevamo in apertura, in queste ore, piazza San Silvestro è teatro di scontri fumogeni e bombe carta. Momenti di tensione alla manifestazione dei ristoratori a Roma. Ci sono state alcune cariche di alleggerimento da parte delle forze dell’ordine per respingere il tentativo di alcune persone di forzare il blocco per raggiungere Montecitorio. Leggi anche l’articolo —> Covid oggi 15.746 casi e 331 morti, prosegue il lento calo dei ricoverati in intensiva

 

maria chiara carrozza chi è

Chi è Maria Chiara Carrozza, tutto sulla prima donna nominata Presidente del CNR

Sergio Romano

Chi è Sergio Romano, vita privata e carriera: tutto sull’attore italiano