in

L’elogio di Lippi per la Nazionale di Mancini: “Ha lo stesso spirito di quella del 2006”

Nazionale Mancini, arriva l’elogio a dire il vero un po’ a sorpresa, di Marcello Lippi. L’ex Ct campione del Mondo 2006, di solito persona non di facili entusiasmi, è arrivato a paragonare gli Azzurri del Mancio ai suoi “eroi” di Berlino.  “Similitudini tra questa Nazionale e la mia? Lo spirito, la voglia di esserci, di partecipare, dove tutti mettono a disposizione della squadra le loro qualità. Nessuno si sente un fenomeno, che si sente superiore agli altri”, ha detto ai microfoni di Omnibus su La7.

Nazionale Mancini elogio Lippi

 

Nazionale Mancini, Lippi: “Ha costruito un gruppo importante dove tutti ci credono”

“L’impressione che mi ha fatto questa Nazionale è la stessa, positiva, che ho da due anni a questa parte, da quando Mancini ha iniziato il suo lavoro. Ha costruito un gruppo importante dove tutti ci credono, sono contenti di farne parte, giocano un calcio propositivo a livello internazionale e questo è un particolare molto importante per una Nazionale”, ha detto il Ct campione del Mondo 2006.

“Molto spesso le Nazionali rispecchiano il calcio della propria nazione invece in Italia non ci sono tante squadre che giocano il calcio propositivo che gioca la Nazionale di Mancini”, ha proseguito. “C’era bisogno della conferma, è arrivata contro una squadra che può sembrare scarsa ma in realtà non lo è, siamo noi che abbiamo fatto dare quell’impressione. E’ stata una partenza positiva che fa molto ben sperare”.

L’attesa per il secondo incontro di Euro2020: l’ostacolo Svizzera

Intanto cresce l’attesa per il secondo incontro del girone per gli Azzurri, quello di mercoledì 16 giugno 2021 contro la Svizzera. I giocatori della Nazionale sono sereni e stanno (quasi) tutti bene. Verratti ha ricominciato ad allenarsi e queste è un’altra buona notizia. Il talentuoso “6” della Nazionale, reduce da un lungo infortunio, dovrebbe però tornare in campo nel terzo incontro, quello contro il Galles, in calendario domenica prossima.

In campo mercoledì contro la Svizzera ci sarà ancora Manuel Locatelli. L’unica novità dovrebbe essere Di Lorenzo al posto di Florenzi. L’esterno destro titolare, infatti, accusa un affaticamento muscolare e dovrebbe restare a riposto contro gli elvetici. Nella formazione di partenza, confermati tutti gli altri dieci Azzurri già visti in campo al debutto di Euro2020 contro la Turchia.

Eriksen ultime notizie

Eriksen ultime notizie, il calciatore è ancora in ospedale: si attendono i risultati di nuovi esami

Christian Eriksen

Chi è Christian Eriksen, vita privata e carriera: tutto sul calciatore dell’Inter e della Nazionale danese