in

Perché la gente compra i dimagranti e chi ne trae vantaggio

Il motivo principale per cui le persone aumentano di peso è dovuto a un consumo sproporzionato di cibi rispetto alle calorie consumate. Se seguire una dieta equilibrata e fare sport è la soluzione migliore per perdere chili, l’assunzione di prodotti dimagranti è sempre più in crescita. Ciò è dovuto al fatto che ci sono altri fattori che possono mettersi di mezzo, tra cui il metabolismo, gli ormoni, lo stile di vita e la genetica.

Ma quale integratore è meglio scegliere? Le aziende specializzate nella produzione di integratori dimagranti di ogni genere,  garantisce che la qualità sia alta e gli ingredienti il più puri possibile, ma si deve combinare qualche necessario cambiamento nello stile di vita.
Nel nostro articolo spieghiamo perché il settore è destinato a crescere, chi può trarne vantaggio e come.

Perché è importante dimagrire

Gli esperti di salute di tutto il mondo ora vedono l’obesità come una vera e propria pandemia. Si stima che ogni anno quasi 3 milioni di persone muoiano proprio per complicazioni legate all’eccesso di peso, che notoriamente può portare a ictus, diabete e diverse altre patologie gravi.

Ci sono molte ragioni per perdere peso:

  • Essere più in salute: mantenere un peso adeguato può aiutare a migliorare la salute generale e prevenire le malattie.
  • Migliorare le prestazioni sportive: perdere i chili in eccesso aiuta a offrire più energia e resistenza per gli allenamenti.
  • Aumentare la fertilità: secondo diversi esperti, smaltire il peso in eccesso può aiutare entrambi i partner nel cammino verso la gravidanza.
  • Avere maggiore fiducia in se stessi: ultimo, ma non meno importante, dimagrire ci fa sentire meglio dal punto di vista psicologico e migliora l’autostima.

Naturalmente, il modo migliore per perdere peso in modo sano è attraverso una dieta a tutto tondo e una routine di esercizi mirati, ma l’uso di formulazioni dimagranti può aiutare a supportare diversi ormoni, neurotrasmettitori e reazioni metaboliche che aiutano il corpo a bruciare grasso in modo più efficiente.

Come funzionano i prodotti dimagranti?

Come suggerisce il nome, sono prodotti che aiutano a perdere peso. Alcuni accelerano il metabolismo e aumentano la velocità con cui si bruciano i grassi, mentre altri riducono l’appetito o limitano la quantità di calorie che il corpo può assorbire dal cibo.

Sono disponibili come farmaci da prescrizione, farmaci da banco o integratori alimentari e dovrebbero idealmente essere presi come parte di un approccio globale alla perdita di peso, a partire da uno stile di vita sano, esercizio fisico e abitudini alimentari.

Ci sono molti modi diversi in cui questi prodotti funzionano all’interno del corpo per bruciare i grassi. Ecco alcuni dei tipi più comuni di dimagranti:

  • Soppressori dell’appetito, che prolungano il senso di sazietà e spingono a limitare la fame.
  • Bruciagrassi termogenici, che aumentano la produzione di calore del corpo e velocizzano il metabolismo.
  • Diuretici, che favoriscono l’eliminazione dei liquidi corporei.
  • Bloccagrassi, che agiscono impedendo al corpo di assorbire i grassi e impediscono al grasso in eccesso di trasformarsi in tessuto adiposo.

Come abbiamo già detto, il mercato dei dimagranti è in espansione e rincorre (o anticipa) le richieste dei consumatori. Chiunque riesce a poter lanciare una propria linea di integratori al giorno d’oggi affidandosi a produttori conto terzi; in particolare troviamo palestre, micro imprenditori, farmacie e persino influencer.

Gli integratori per la perdita di peso funzionano davvero?

Ogni corpo è diverso dall’altro e ha esigenze differenti: per questo i prodotti dimagranti sono tantissimi e di diverso tipo. La cosa migliore da fare è cercare di comprendere le proprie necessità e poi integrare la formulazione scelta con una dieta sana e uno stile di vita da mantenere nel tempo.
Molti autorevoli studi dimostrano infatti che la capacità di sostenere un modello di alimentazione corretto per molti anni è più importante di una dieta momentanea di qualche settimana o mese.

La dieta dovrebbe offrire un equilibrio tra calorie consumate e calorie spese. Dovrebbe includere cibi sani come verdure, frutta, proteine vegetali, carboidrati integrali e pesce: in questo senso, la dieta mediterranea è ancora una delle più indicate.
In più, il peso corporeo è influenzato anche dalla qualità del sonno, dallo stress della vita di tutti i giorni e dal modo in cui il corpo risponde agli alimenti e agli ormoni. E non deve essere dimenticato lo sport: basta una camminata veloce da mezz’ora ogni giorno per favorire il percorso verso il peso ideale.

Per concludere

Come visto, per perdere peso l’equilibrio è tutto: oltre a dimagranti di alta qualità, che aiutano il processo di dimagrimento, si deve intraprendere un percorso olistico che comprenda alimentazione e attività sportiva.

Seguici sul nostro canale Telegram

incendio Londra

Londra, incendio devastante in una casa: morti 4 bambini

regioni zona gialla

Covid in Italia, quali regioni in zona gialla da lunedì: cosa dice la mappa di Ecdc