in

Prestito senza busta paga online: ottenerne uno rapidamente è possibile?

La procedura per ottenere un prestito senza busta paga non è tra le più facili del settore. In questa guida, però, vedremo come sia possibile velocizzare la pratica, quali garanzie servono e quali documenti sono necessari.

Nonostante le banche e gli istituti finanziari siano meno propensi ad erogare credito a chi non dispone di un documento che attesti la sua posizione lavorativa o peggio ancora, l’assenza di un reddito mensile, esistono le cosiddette garanzie alternative con la quale si potrebbe convincere tali enti a farti dare la liquidità necessaria.

Ottenere prestiti in un’ora senza busta paga: è possibile?

Se anche tu stessi cercando di ottenere prestiti in un’ora pur essendo senza busta paga, purtroppo dobbiamo deludere le tue aspettative. Sicuramente la situazione in Italia è migliorata, infatti grazie alle garanzie alternative anche qualora non avessi un contratto di lavoro, hai possibilità di ricevere un finanziamento.

Prima di spiegarti come ottenere finanziamenti pur non disponendo di un contratto di lavoro, vorremmo sottolineare le differenze tra le varie categorie di persone che possono richiedere questa tipologia di finanziamento:

Prestiti senza busta paga per: Garanzie alternative
Disoccupati Fideiussione, carta di credito revolvin, ipoteca, finanziamento sul conto corrente (con la propria banca di fiducia).
Studenti Prestito d’onore, per accedervi è necessario essere uno studente modello. Media accademia elevata e voti superiori alla media. Il saldo del debito potrà essere corriposto a fine percorso di studio o dopo aver trovato un lavoro.
Casalighe Finanziamento con un garante (purché soddisfi ottime capacità redditizie e contratto di lavoro a tempo indeterminato), assegno di mantenimento per tutelare l’ente e rassicurarlo con questo contributo mensile fisso e costante.
Liberi professionisti e lavoratori autonomi Ultima dichiarazionedei redditi, codice fiscale e carta di identità.

Prima di continuare, facciamo una breve premessa su un concetto che spesso molti ci chiedono: qual è la differenza tra un libero professionista e un lavoratore autonomo. Sostanzialmente si differiscono in poche cose, ma soprattutto è una differenza concettuale.

Nel primo caso si fa riferimento a quell’individuo che eroga un servizio intellettuale, che fa parte generalmente di un ordine ben preciso (architetti, psicologi, geometri, avvocati), a differenza del lavoratore autonomo che è più concentrato su servizi pratici, quali: parrucchieri, artisti, meccanici, elettricisti etc.

Come richiedere prestiti senza busta paga: quali sono le garanzie alternative?

Nonostante tu possa richiedere ed ottenere dei prestiti senza busta, per farlo ti occorrerà rimediare le garanzie alternative. Se non fossi a conoscenza della tipologia di quest’ultime, ti suggeriamo di consultare le differenze tra tutte le garanzie, personali, reali e di quelle esistenti.

Per far sì che tu possa ricevere il finanziamento nel minor tempo possibile pur non avendo uno stipendio, ecco a quali garanzie potresti ricorrere:

  • Pignoratizie o ipotecarie: potrai applicarle su beni mobili o immobili regolarmente registrati (aerei, casa, soldi sul tuo conto corrente, barche, titoli) etc.
  • Garanzie personali: un esempio potrebbe essere la fideiussione di un parente o genitore, con la quale avrà nei confronti della banca o dell’istituto finanziario che ti finanzierà, una responsabilità morale e giuridica.

Tra le due, quest’ultima opzione è quella maggiormente utilizzata. Il motivo è semplice: con una garanzia ipotecaria o pignoratizia, il rischio per te debitore è maggiore rispetto alla garanzia personale. Il bene confiscato supererebbe di gran lunga il valore dell’intero finanziamento.

Prestiti senza busta paga online: ultime considerazioni

Prima di farti abbindolare con delle proposte inerenti ai prestiti senza busta online, dovrai fare attenzione ai tassi di interesse e a quello di usura. Le banche o gli strozzini sono sempre dietro l’angolo, specialmente a raggirare chiunque avesse necessità di liquidità pur non disponendo di garanzie che tutelassero gli istituti di credito.

Prima di credere a fantomatici consulenti intermediari, domanda sempre la loro sede legale, il numero di licenza e la banca o l’ente alla quale si appoggia. Hai ancora dubbi su come ottenere finanziamenti senza avere un contratto uno stipendio? Commenta l’articolo e saremo lieti di risponderti al più presto.

Sabrina Salerno

Sabrina Salerno ustionata al sole, in primo piano il décolleté hot: «Dicce la verità, hai mentito sull’età»

Ciontoli nuovo processo, Viola Giorgini ammessa come testimone: dovrà dire la verità