in

Quelle flotte a noleggio che avvantaggiano l’azienda

La tendenza green sempre più marcata e la necessità di approntare o rinnovare la propria flotta aziendale, hanno fatto in modo che molte piccole e medie imprese si rivolgessero a società di noleggio per i propri veicoli commerciali.

La tenuta del settore del noleggio

La crescita del settore del noleggio è notevole, con un +7% registrato nell’ultimo anno, che indica quanto alcune formule di locazione a lungo termine di auto e furgoni siano ben viste dalle imprese, soprattutto se a fronte di una contrazione totale del 15% delle immatricolazioni di nuovi veicoli (con il ramo dell’elettrico particolarmente penalizzato). Il mondo del noleggio dunque respira ancora, anche se non a pieni polmoni come fino al 2019, ma con il chiaro intento di riprendersi completamente dal -32% delle immatricolazioni registrato nel 2020.

La tenuta del noleggio è stata garantita in particolare da tutti quei contratti di locazione a lungo termine che hanno garantito e continuano a garantire la stabilità di questo ramo dell’economia, specie se questi accordi sono stati prorogati in virtù della loro convenienza, complici anche i numeri negativi delle nuove immatricolazioni. In breve, il settore sta dimostrando una grande adattabilità a vari contesti e dunque un potenziale notevole di crescita, che certamente avrà modo di esprimersi ancora nel periodo futuro.

I vantaggi per le imprese

Le PMI si stanno orientando con sempre più decisione al noleggio di veicoli commerciali, cogliendone l’opportunità per mettere su strada una flotta ecosostenibile e all’avanguardia, approfittando allo stesso tempo di vantaggi economici e organizzativi di spicco.

Il primo vantaggio di una formula di noleggio furgoni lungo termine sta tutto nel canone mensile che, fissato per contratto con la società di noleggio, permette di coprire tutta una serie di servizi e di entrare in possesso del veicolo oggetto di locazione: tra i servizi coperti dal canone, spiccano i tagliandi, l’assicurazione RC auto, kasco e furto incendio, la tassa di proprietà, la manutenzione e il soccorso stradale; in breve, la rata mensile copre tutte quelle spese extra che solitamente si legano alla proprietà di un veicolo, lasciando scoperta soltanto l’unica variabile del carburante.

Inoltre, l’assenza di bonus malus nelle assicurazioni incluse nel contratto, rende fissa la spesa per tutti i mesi del contratto, anche a fronte di più sinistri sostenuti. Scegliendo un interlocutore specializzato, si semplifica notevolmente la gestione di tutta la propria flotta veicoli, poiché si avrà un unico interlocutore addetto all’amministrazione del parco furgoni.

I veicoli sono sempre all’avanguardia, tra i modelli più recenti e di comprovata affidabilità. Tra i molti veicoli commerciali a noleggio, si vanta una buona percentuale di mezzi elettrici o a ridotte emissioni inquinanti, a garanzia dunque della sostenibilità ambientale, per un’esperienza di guida aziendale più green (con conseguente ritorno d’immagine positiva sulla propria impresa). Non a caso, sono in netta crescita le percentuali di noleggio veicoli commerciali elettrici, plug-in e mild-hybrid, che sottraggono quote notevoli ai furgoni diesel.

Perché rinnovare la propria flotta con il noleggio

La formula del noleggio lungo termine è pensata appositamente per ridurre sprechi e preoccupazioni; da un lato, il noleggio di un furgone permette di evitare la svalutazione cui tutti i veicoli commerciali vanno incontro appena messi su strada (che implica una perdita di oltre il 30% del loro valore, con danno irrecuperabile per l’impresa che ne acquista uno o – più realisticamente – diversi); dall’altro, garantisce alcuni irrinunciabili vantaggi in termini di comodità e risparmio (con un costo complessivo di circa il 25% inferiore rispetto a quello cui un’impresa andrebbe incontro se, invece del noleggio, scegliesse di acquistare un furgone o ricorrere al leasing).

Combinare alcune scelte intelligenti, inoltre, permette di ampliare notevolmente la gamma di vantaggi: ad esempio, il noleggio di veicoli elettrici permette alle imprese che orientano il loro business su e-commerce e consegne di entrare dentro le ZTL dei principali centri urbani, con vantaggio – e dunque ritorno d’immagine in positivo – per l’impresa, tanto quanto per il cliente.

Seguici sul nostro canale Telegram

rocca di papa esplosione

Rocca di Papa, violenta esplosione con crollo: donna estratta dalle macerie

Natalia chinni

Ex insegnante uccisa nel Bolognese, fermato un sospettato: la vittima lo conosceva