in

Salvini: “Io vaccinato per scelta. Draghi? Poteva telefonarmi”, poi la ‘bordata’ a Conte

Salvini vaccinato, ma “per scelta”. Così ha detto. L’intervista al leader della Lega uscita sul “Corriere della sera” parte con una battuta: “Segretario, com’è che ha fatto la prima dose di vaccino giusto dopo l’introduzione del Green pass da parte del governo? Temeva di non poter andare al Papeete?”. L’ha toccata piano, pianissimo, Cesare Zapperi, proprio come il premier Mario Draghi in conferenza stampa, che replicando alle dichiarazioni choc del leghista sul piano vaccinale aveva sentenziato: «L’appello a non vaccinarsi è un appello a morire, sostanzialmente: non ti vaccini, ti ammali e muori. Oppure, fai morire: non ti vaccini, contagi, lui o lei muore». Al giornalista il senatore milanese ha risposto indispettito: «Ma no, non scherziamo, la vaccinazione era stata prenotata per tempo, mica si può decidere dalla sera alla mattina…».

leggi anche l’articolo —> Effetto Draghi sui vaccini, boom di prenotazioni. Meloni: «Cittadini costretti»

Salvini vaccinato

Salvini vaccinato per scelta: «Draghi? Poteva telefonarmi»

Al “Corriere della sera” Salvini ha detto di non aver cambiato la sua linea sul ‘Green Pass’: «Resto contrario. Abbiamo cercato di limitare i danni che sarebbero derivati nel caso di applicazione estensiva (nei bar, sui treni, nei luoghi di lavoro). Avremmo tolto i diritti civili a 30 milioni di persone. Vedremo fra 15 giorni». Draghi non ha ascoltato la Lega: «Il presidente ha fatto questa scelta d’intesa con Speranza. Noi avremmo agito diversamente. A differenza dei 5 Stelle che minacciano e poi non fanno nulla, noi se abbiamo qualcosa da dire lo diciamo a voce alta, ma non mettiamo a rischio gli equilibri», ha dichiarato il segretario del Carroccio, facendo capire di non aver cambiato idea sull’ex numero uno della Bce. Alla domanda “Draghi è stato molto duro con lei. C’è rimasto male?”, Salvini ha replicato: «Sono rimasto stupito negativamente. Ma non voglio commentare le sue parole». Tra i due non c’è stata alcuna telefonata«No, l’avevo sentito prima del Consiglio dei ministri e avevamo dialogato amabilmente su tante questioni. Se aveva qualche osservazione da muovermi poteva dirmelo al telefono e non attraverso una conferenza stampa». Leggi anche l’articolo —> Salvini si è vaccinato a Milano: il giorno dopo il discorso di Draghi

Salvini vaccinato draghi

Il parere sul “Green Pass” e i vaccini agli under 18: «Ho scritto al generale Figliuolo»

Sul ‘Green Pass’ la Lega ha potuto fare ben poco, è rimasta isolata: «Siamo stati gli unici ad opporsi in Consiglio dei ministri. Non abbiamo i numeri per bloccare la decisione. Abbiamo messo agli atti il nostro dissenso e adesso attendiamo di vedere come si evolverà la situazione». Salvini è ancora dell’avviso che non sia opportuno vaccinare i giovani«Gli scienziati e i governi inglese e tedesco sconsigliano il vaccino sotto i 18 anni. E ricordo che in Italia per il Covid è morto un solo ragazzo sotto i 20 anni. Poi, se il presidente Draghi vuole imporre l’obbligo vaccinale vada in Parlamento e vedremo. Io non sono d’accordo». Per questo il leader della Lega ha sentito il generale Figliuolo«Ho una grande considerazione nei suoi confronti, ma le rivelo che gli ho scritto manifestandogli il mio dissenso e allegandogli il parere di scienziati di chiara fama. Lui mi ha risposto assicurandomi che avrebbe approfondito».

draghi Salvini

Salvini vaccinato: «Non scherziamo, Draghi non c’entra», poi la bordata a Conte e al M5s

Qualche parola poi sulla riforma della Giustizia e la richiesta del voto di fiducia: «Il presidente vada avanti. Io le cose le dico in faccia. Certo, la riforma è solo un primo passo, serve molto di più per cambiare la giustizia. Ma proprio per questo noi stiamo raccogliendo le firme per sei referendum». Non ha risparmiato una stoccata all’ex presidente del Consiglio, ora leader in pectore del M5s: «Le sue minacce contano meno di zero. La metà dei grillini vuole solo tirare a campare. Se dice “usciamo dal governo”, restano solo lui e Rocco Casalino». E detto dal più «draghiano» della maggioranza fa un certo effetto. Sulla sparatoria a Voghera il senatore ha affermato: «Io non condanno né assolvo nessuno. Ho solo detto che potremmo essere in presenza di un caso di legittima difesa. Del resto, dal video è emerso che l’assessore è stato aggredito». Leggi anche l’articolo —> Draghi gela Salvini: «L’invito a non vaccinarsi è a morire», retroscena dalle stanze di via Bellerio

 

Antonello venditti

Antonello Venditti bullizzato fino ai 16 anni: «Ho pensato al suicidio. Il ddl Zan ce l’ho dentro»

Rosalinda Cannavò Instagram

Rosalinda Cannavò Instagram, attaccata dagli haters per la sua silhouette: la sua risposta spiazza i fan