in

Scarpe friulane, il simbolo di un’antica tradizione italiana

Semplici, graziose e comunque raffinate nella loro essenzialità, le scarpe friulane, conosciute anche con la definizione di scarpe veneziane, possiedono una lunga storia, e ancora oggi si presentano con le stesse caratteristiche di un tempo, originali e confortevoli.

Storicamente, le scarpe friulane sono nate, appunto, in Friuli, un territorio in cui l’identità rurale e contadina è sempre stata piuttosto forte. Ed è proprio in Friuli che, verso la metà del 1800, contadine e popolane erano solite confezionare personalmente le scarpe per tutta la famiglia, utilizzando materiali di scarto: stracci, ritagli di tessuto, vecchi abiti e copertoni di bicicletta ormai inutilizzabili.

Una consuetudine che ha dato vita alle scarpette furlane o veneziane, morbide, comodissime, e sempre diverse una dall’altra.

Resistenti, ecosostenibili e sicure

In origine, le scarpets veneziane erano prodotte, come abbiamo detto, esclusivamente con materiali di recupero: sacchi di iuta utilizzati in agricoltura, pezzi di abiti dismessi, ritagli di tessuto e vecchi copertoni di bicicletta usati per realizzare la suola. Un dettaglio, quest’ultimo, che ha contribuito al successo di queste calzature, diffondendole nella zona di Venezia: le doti antiscivolo dovute proprio alla suola in gomma le ha trasformate nelle scarpe preferite dai gondolieri, che le indossano ancora oggi.

La versione attuale delle scarpette friulane ha mantenuto intatto lo stile originale e le caratteristiche dei materiali, al fine di ottenere una calzatura confortevole, semplice e chic, simbolo della tradizione artigianale italiana. Senza, ovviamente, tralasciare le tendenze della moda, del colore e del design.

Rispettando le origini e la storia a cui le scarpe veneziane si legano, Azaleri ha creato magnifiche collezioni di queste calzature, coniugando la passione per il design alle antiche tradizioni artigianali italiane e utilizzando tessuti e materiali pregiati.

Un progetto che ha ottenuto come risultato una scarpa estremamente comoda che, pur non dimenticando le umili origini contadine, si adatta a qualsiasi look e contesto, aggiungendo un tocco di creatività.

L’intento di Azaleri è stato quello di mettere in risalto lo stile Made in Italy, ma anche di valorizzare l’inventiva e la creatività del passato, adattandoli alle esigenze della vita moderna, sempre con rispetto e passione.

Le scarpe friulane possiedono uno stile unico, che le rende adatte ad ogni situazione e ad ogni genere di abbigliamento.

Qualità e precisione incontrano la tradizione italiana

Per la produzione delle veneziane, Azaleri si è rivolta a piccoli laboratori artigianali che lavorano basandosi sulle tecniche del passato e, al contempo, adattandosi alle tendenze della moda e alle necessità di oggi. I materiali utilizzati sono scelti per la qualità elevata, al fine di offrire a chi indosserà le scarpette friulane il massimo comfort e una lunga durata nel tempo.

Tessuti naturali e pregiati come cotone e lino, velluti e pelli scamosciate vengono lavorati con l’accuratezza e la precisione tipiche dell’artigianato italiano di un tempo. Le scarpe che Azaleri ha voluto creare, in omaggio alle storiche veneziane, sono confortevoli ed eleganti, impreziosite da dettagli unici che le rendono particolarmente trendy e sfiziose.

Le scarpe di chi ama la libertà e la bellezza

Comode, pratiche e raffinate, le friulane Azaleri sono dedicate in particolare a chi ama uno stile libero, anticonvenzionale e creativo, evidenziandone la personalità e la forza di carattere.

Le tecniche di fabbricazione rispecchiano tuttora le origini: ogni scarpa viene cucita rigorosamente a mano secondo la tradizione, utilizzando il classico punto catenella per la tomaia, il bordo esterno e l’interno. Si tratta di un metodo complicato, che necessita di capacità e precisione e che richiede parecchio tempo.

Anticonformiste di natura e perfette in ogni momento della giornata, le veneziane sono l’emblema di chi ama la praticità ma non rinuncia a distinguersi per le scelte stilistiche e i dettagli dell’outfit.

La particolarità di queste calzature è anche quella di essere al di fuori di ogni distinzione di genere: sono tanto maschili quanto femminili e donano una nota di fascino e di originalità a qualsiasi tipo di abbigliamento: non per niente, negli ultimi tempi rientrano tra gli accessori preferiti di blogger e influencer.

Sono ideali indossate con un abbigliamento sportivo e chic, ma sanno comunque adeguarsi anche a contesti più formali, dall’outfit elegante da giorno all’abito da sera. Senza tralasciare, ovviamente, le doti di ecosostenibilità che le rendono adatte a chi ha scelto uno stile di vita orientato verso l’ambiente e la natura.

Seguici sul nostro canale Telegram

Ortodonzia invisibile

Ortodonzia invisibile: una nuova tecnica per avere denti perfetti

Come ridurre il problema dei frequenti fermi macchina nell’industria del cartone