in

Scuola, con fine autosorveglianza basta Green Pass: ultime novità

Scuola, con fine autosorveglianza basta Green Pass. Lo studente, indipendentemente se sia delle elementari o superiori, in possesso di Super Green pass potrà tornare in classe con la verifica della carta verde, senza effettuare il tampone negativo o di certificato medico. La novità è contenuta nel decreto pubblicato in Gazzetta ufficiale del 27 gennaio 2022. È il primo passo di un processo di semplificazione che aveva annunciato il ministro dell’Istruzione Bianchi. Lo stesso aveva fatto presente che più dell’80% degli studenti si trova al momento in presenza.

leggi anche l’articolo —> Quirinale, i pronostici dei bookmakers: chi ha più probabilità di diventare Presidente

bianchi scuola

Scuola, con fine autosorveglianza basta Green Pass

Gli studenti in regime di autosorveglianza sanitaria e in possesso del Super Green Pass potranno rientrare in classe senza mostrare il certificato medico e il risultato negativo del test. Lo prevede il decreto pubblicato in Gazzetta ufficiale del 27 gennaio 2022, che riguarda misure urgenti connesse all’emergenza Covid. In altre parole, lo studente in regime di autosorveglianza potrà tornare in classe con la verifica della sola certificazione verde. Con la fine dell’autosorveglianza è sufficiente il Green Pass per il rientro. Le nuove misure approvate nel decreto bollette e altre sono previste in un Cdm, forse di lunedì. Si parla anche dei test che saranno gratuiti pure alle elementari. Le famiglie potranno rivolgersi ai pediatri. C’è soddisfazione per la nuova organizzazione da parte del ministro Bianchi, anche se la situazione epidemica sembra essere peggiorata: è contento per aver mantenuto aperte le scuole, anche se è consapevole che in una settimana c’è stata una diminuzione di circa sei punti percentuali di alunni nelle classi.

bianchi scuola

Le ultime novità nel dpcm

La scuola, come rivela «TgCom24», sarà al centro del prossimo dpcm: si studia la possibilità alle elementari di evitare il ricorso alla didattica a distanza per gli studenti vaccinati; è quasi certo che, come per le superiori, si andrà a casa solo dai tre contagi in su. Leggi anche l’articolo —> Chi è Patrizio Bianchi, il nuovo ministro dell’Istruzione: carriera e vita privata

bianchi scuola

Seguici sul nostro canale Telegram

elezioni quirinale

Corsa al Quirinale, Salvini spinge per una donna: Elisabetta Belloni però non convince

Firenze multa

Firenze, maxi multa insolita al parroco: residenti soddisfatti, la “guerra” durava da anni