in

Ultimi sondaggi: tra Lega e Fratelli d’Italia ora c’è solo mezzo punto

Se gli italiani fossero chiamati a votare, come si dividerebbero i consensi i diversi patiti della maggioranza e dell’opposizione? Secondo gli ultimi sondaggi politici di oggi realizzati da Supermedia, Lega, Fratelli d’Italia e Partito Democratico sono divisi da un solo punto e mezzo percentuale. A favorire questo equilibrio è sicuramente il calo che stabendo il Carroccio di Matteo Salvini, e al contempo anche la crescita inarrestabile di Fratelli d’Italia.

Giorgia Meloni

Sondaggi politici oggi, le percentuali dei partiti

Ecco le percentuali che, secondo gli ultimi sondaggi politici di oggi, i partiti raccoglierebbero se i cittadini fossero chiamati alle urne:

  • Lega: 20,5%
  • Fratelli d’Italia: 20%
  • Partito Democratico: 19,1%
  • Movimento 5 Stelle: 16,2%
  • Forza Italia: 8%
  • Azione: 3,1%
  • Italia Viva: 2,3%
  • Sinistra Italiana: 1,8%
  • Art.1 / MDP: 1,8%
  • Verdi: 1,6%
  • +Europa: 1,5%

Nelle ultime settimane la Lega di Matteo Salvini ha perso un punto percentuale, guadagnato al contrario dal partito di Giorgia Meloni. Nel complesso, il Carroccio ora raccoglie solamente il 20,5%. Secondo posto sul podio per Fratelli d’Italia che, grazie alla crescita sorprendente dell’ultimo anno, conquista il 20% dei consensi. Segue, sull’ultimo gradino, il Partito Democratico di Enrico Letta, fermo attorno al 19,1%. Continua invece la sua settimana di flessione il Movimento 5 Stelle che, infatti, si ferma al 16,2% delle intenzioni di voto. Con l’8%, poi, si posiziona Forza Italia di Silvio Berlusconi, che riesce a rialzare un po’ la media delle sue preferenze rispetto a due settimane fa. Sopra la soglia di sbarramento, inoltre, si posiziona solamente Azione di Carlo Calenda con il 3,1%.

Tra i partiti più piccoli, invece, troviamo Italia Viva con il 2,3%, Sinistra Italiana con l’1,8%, Art.1 / MDP con l’1,8%, i Verdi con l’1,6% e infine +Europa con l’1,5%.

ARTICOLO | La storia d’amore tra Grillo e Conte è finita

ARTICOLO | Casaleggio: “Conte vuole riorganizzare il M5S sul modello dei partiti del Novecento”

Giuseppe Conte

Sondaggi politici oggi, lo scenario politico

Negli ultimi giorni non si fa che parlare di quanto sta succedendo all’interno del Movimento 5 Stelle. Se in un primo momento sembrava che Beppe Grillo e Giuseppe Conte fossero pronti per collaborare alla creazione di un nuovo Movimento, oggi le cose sono cambiate. Il garante si sente sovrastato dall’ex Premier, che ha le idee ben chiare riguardo alla rifondazione del partito. E dopo ieri, in seguito all’incontro che Grillo ha organizzato con i deputati pentastellati per esprimere i propri dubbi, il quadro è diventato ancora più chiaro. Tra i due si è aperto un vero e proprio scontro, che potrebbe chiudersi con l’ennesima fuoriuscita dal Movimento 5 Stelle: quella di Giuseppe Conte.

Ovviamente, questa situazione sta dando i suoi frutti anche in termini di consensi: il voto nei confronti del partito risulta sempre meno attraente agli elettori che, nel Movimento, ora vedono più che altro caos. >> Tutte le notizie di UrbanPost

Benedetta Quagli accende l’estate dei suoi fan su Instagram: Miss Chiesa è insuperabile

Esplosione Friuli

Forte esplosione tra Friuli e Veneto: la causa del boato