in

Stati Uniti strage a Milwaukee: 6 morti al campus Molson Coors

Stati Uniti strage a Milwaukee. Una sparatoria nel campus Molson Coors ha causato almeno 6 morti. Il fatto di sangue si è consumato attorno alle 16 di ieri ora locale, le 22 in Italia. Un uomo ha fatto irruzione nello stabilimento del colosso della birra ed ha aperto il fuoco, anche l’aggressore è tra le vittime. L’allarme era scattato nel primo pomeriggio: la società aveva inviato una email ai dipendenti mettendoli in guardia sulla presenza di un uomo armato nell’edificio 4 al secondo piano dell’edificio.

Stati Uniti strage a Milwaukee

Stati Uniti strage a Milwaukee: l’aggressore morto suicida

Il bilancio ufficiale è di 6 morti, ma diverse fonti locali parlano di 7 vittime del terribile fatto di sangue, uno dei più gravi nella storia del Wisconsin. Scrive il quotidiano Usa Today: “L’aggressore è morto per suicidio, portando il totale delle vittime conosciute finora a sei. I conti iniziali del Milwaukee Journal Sentinel indicavano che i morti erano almeno sette, ma da allora quel numero è stato chiarito. L’autore della strage è un 51enne morto a causa di una ferita da arma da fuoco mortale, ha detto il capo della polizia di Milwaukee Alfonso Morales”.

Stati Uniti strage a Milwaukee

«Siamo come una grande famiglia, è una tragedia devastante»

«Ci sono cinque persone che sono andate a lavorare oggi, proprio come tutti vanno a lavorare, e hanno pensato che stavano andando a lavorare, avrebbero finito la giornata per tornare alle loro famiglie. Ma non lo hanno fatto, e tragicamente non lo faranno mai», ha dichiarato il sindaco di Milwaukee Tom Barrett.

Il vasto campus “Miller Valley” comprende uno storico birrificio di 160 anni, grotte sotterranee, una locanda in stile bavarese e una birreria stagionale all’aperto. Molson Coors è uno dei più grandi produttori di birra del mondo e si distingue come un nome iconico nel settore della birra. «Siamo tutti una famiglia. Lavoriamo molte ore insieme, quindi siamo tutti molto tristi», ha detto a Usa Today Selena Curka, un’impiegata del birrificio. Non si conoscono ancora le motivazioni del tragico fatto di sangue, indagano la polizia di Milwaukee e l’FBI. >> Tutte le notizie dall’estero

Written by Andrea Monaci

48 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it, ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto tra gli altri per il "Lavoro e Carriere" e "Il Secolo XIX". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

Coronavirus, Silvestri: “La diffusione potrebbe essere legata al clima”

coronavirus fontana

Coronavirus, Attilio Fontana si auto-isola: positiva stretta collaboratrice del governatore