in

Strage di Bucha non è un fake, complottisti non demordono: “I morti si muovono” [VIDEO]

La strage di Bucha condannata dall’Occidente non convince tutti sui social. Non pochi utenti gridano al complotto ordito ai danni della Russia, bollando come una fake news le immagini devastanti che arrivano dall’Ucraina. Neppure dinnanzi ai corpi dei civili riversi a terra, alcuni con le mani legate, l’ondata di odio si è fermata. A nulla sono valse le testimonianze di diversi reporter che hanno documentato quanto visto. Decine di followers non credono ai video e stanno postando su Twitter, Facebook e Tik Tok teorie sul massacro alle porte di Kiev.

leggi anche l’articolo —> Strage di Bucha, spunta ipotesi mandato di arresto per Putin: cosa può succedere

strage bucha video

Strage di Bucha non è un fake, complottisti non demordono: “I morti si muovono” [VIDEO]

Il fotografo spagnolo Santi Palacios, tra i primi a scattare sulla strada Yabulanka che accede alla cittadina, ha raccontato ciò che ha visto a «La Repubblica»: «Alcuni hanno le mani legate dietro la schiena. Altri hanno un foro netto in testa o nel petto». Tra le sue ipotesi l’idea che la morte di queste persone sia «il risultato di un’esecuzione sommaria». Dichiarazioni forti che non hanno convinto il popolo del web. E non solo: Alexander Alimov, vice rappresentante permanente della Russia presso le Nazioni Unite, su Twitter scrive: «Le foto e i video che arrivano da Bucha sono un’altra produzione del regime di Kiev e dei media occidentali». Una macchinazione, per Mosca; niente altro che un modo per fomentare la rabbia nei confronti di Putin. I cospirazionisti puntano il dito contro un video girato sulle strade di Bucha, da qualcuno che si trova a bordo di un’auto che sta seguendo un pick-up che trasporta militari. L’estratto dal video è stato ripreso da “Espreso tv”, una web tv ucraina. A detta degli utenti due corpi a terra si muoverebbero.

L’analisi dettagliata dei filmati

I sospetti riguarderebbero un presunto movimento della mano di un corpo che si trova sul lato destro della strada. Dubbi che concernerebbero un corpo riflesso nello specchietto retrovisore dell’auto da cui sono state effettuate le riprese: il cadavere si muoverebbe. Se i complottisti si fossero presi la briga di visionare l’intero girato avrebbero però già capito che quei corpi sono inermi, è tutto drammaticamente vero. «La Repubblica», rilanciando alcuni tweet, ha smontato punto per punto le assurde tesi: “Il movimento impercettibile che qualcuno ha ravvisato è dato da una macchia sul parabrezza dell’auto su cui si trova chi sta riprendendo: sembrerebbe una goccia di pioggia. E questo si nota a occhio nudo, magari rallentando leggermente il video originale. Ma è ancora più evidente se, come ha fatto qualcuno su Twitter, si applica il filtro ‘inverti’ alle immagini, ottenendo un negativo”. Il secondo caso, invece, quello del corpo vicino al marciapiede che sembra spostarsi, “è semplicemente dovuto a una distorsione dell’immagine che interessa – si può notare al rallentatore – anche gli edifici che si trovano al lato della strada”.

Seguici sul nostro canale Telegram

putin mandato

Strage di Bucha, spunta ipotesi mandato di arresto per Putin: cosa può succedere

Gianmarco sicuro

Chi è Giammarco Sicuro: carriera, vita privata e curiosità sul giornalista