in

Serie A, Udinese-Juventus: le probabili formazioni, cosa hanno detto Allegri e Gotti

Udinese-Juventus probabili formazioni, c’è grande attesa per il debutto della Juve di Allegri allo stadio “Friuli” di Udine contro gli agguerriti padroni di casa dell’Udinese di mister Luca Gotti. Le ultime news sulla partita valida per la prima giornata di Serie A, al via alle 18:30: le probabili formazioni, le parole dei due allenatori alla vigilia dell’incontro. (Continua a leggere dopo la foto)

Udinese-Juventus probabili formazioni

La probabile formazione dell’Udinese

Per la prima di campionato dell’Udinese ci attendiamo diverse novità, a partire dall’attacco. Mister Gotti sarebbe intenzionato a schierare dal 1′ Cristo Gonzales anziché Stefano Okaka accanto a Pussetto. Pereyra è invece certo di una conferma a centrocampo, così come Walace e Molina. In difesa non dovrebbero esserci stravolgimenti: in campo quindi il trio composto da Samir, Nuytinck e Becao.

UDINESE (3-5-2) Probabile formazione: Silvestri; Samir, Nuytinck, Becao; Udogie, Arslan, Walace, Pereyra, Molina; Pussetto, Cristo Gonzales. All. Gotti

Udinese-Juventus probabili formazioni: cosa ha detto Gotti

Intervenuto alla vigilia del big match con la Juventus, mister Luca Gotti ha parlato così della sfida nella sfida con Massimiliano Allegri: “Bisognerà concedere poco spazio e non rinunciare ad attaccare. Queste squadre non devono rientrare nella zona di comfort e per metterle in difficoltà ci vogliono forza fisica e mentale, oltre che un po’ di fortuna”.

La probabile formazione della Juventus

Con lo squalificato McKennie, gli infortunati Arthur e Rabiot e Locatelli appena arrivato, Massimiliano Allegri ha scelte quasi obbligate a centrocampo. Insieme a Bentancur giocheranno Ramsey e Bernardeschi nel ruolo di mezzala a sinistra, dove ha convinto nelle ultime amichevoli estive. Difesa a quattro confermata con Danilo, De Ligt, Bonucci e Alex Sandro e, soprattutto, tridente offensivo con Dybala e Chiesa a supporto di Cristiano Ronaldo. I nuovi arrivi Locatelli e Kaio Jorge sono comunque convocati ma partiranno dalla panchina.

JUVENTUS (4-3-3) Probabile formazione: Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro, Bentancur, Ramsey, Bernardeschi; Chiesa, Dybala, Ronaldo. All. Allegri

Udinese-Juventus probabili formazioni: cosa ha detto Allegri

Nella conferenza stampa alla vigilia di Udinese-Juventus Massimiliano Allegri ha fugato tutti, o quasi, i dubbi sulla figura di Cristiano Ronaldo per presente e futuro dei bianconeri. “Cristiano si è sempre allenato bene – ha dichiarato Allegri – i rumors li ho letti sui giornali. Non ci ha mai detto di voler andare via. Per noi è un valore aggiunto perché garantisce un numero elevato di gol. Chiaro che poi bisogna lavorare di squadra per esaltare un singolo. A me Ronaldo ha detto che resta, giovedì non ha fatto il test perché venivamo da una settimana pesante e gli ho dato il pomeriggio libero. Per Udine è a disposizione”.

“Allarme” rientrato dunque, CR7 è partito con il resto della squadra per Udine e partirà dal primo minuto nella sfida ai friulani allenati da Gotti. Al suo fianco, spazio a Paulo Dybala con tanto di fascia da capitano al braccio. “Se gioca sarà capitano. Paulo si è presentato quest’anno come il suo primo alla Juve, quasi con la voglia di riconquistarsela. Sa anche lui che le ultime due annate non sono state al livello delle sue potenzialità. Si è presentato a livello mentale in maniera diversa, lo sta dimostrando giorno dopo giorno sia in partita che in allenamento”, ha detto Max Allegri.

Castelletto di Serravalle uccide la moglie e poi tenta il suicidio

Bologna, uccide la moglie e tenta il suicidio: fermato 77enne, in un biglietto le motivazioni del gesto

Dove è finito il corpo di Roberta Ragusa? Sospetti sul magazzino di casa Logli: «Cercate lì»