in ,

Come pulire la lavatrice: via melma, calcare e cattivi odori, ecco come fare

Come pulire la lavatrice: dire addio a melma, calcare e cattivi odori

Malgrado possa sembrare non essere così, la lavatrice è un elettrodomestico estremamente delicato e molto spesso è vittima di melma, calcare o cattivi odori. Sia un suo utilizzo prolungato come un non utilizzo frequente infatti possono causare questi, normali, problemi. Come pulire quindi la lavatrice? Come è possibile mantenere come nuova, profuma e pulita, la propria lavatrice affinché ad ogni lavaggio il bucato sia sempre perfetto? Ciò che è necessario è un po’ di manutenzione, ovvero almeno un lavaggio “di pulizia” al mese che elimini tutti i batteri che si sono accumulati all’interno del cestello, tra le pieghe della guarnizione nonché nel cassettino dove si versano i detersivi. Ecco allora da UrbanPost qualche consiglio utile e del tutto naturale su come pulire la lavatrice.

=> Volete essere sempre aggiornati? Seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook!

Come pulire la lavatrice: aceto e bicarbonato per igienizzarla

Tra i problemi più frequenti all’interno della lavatrice ci sono l’accumulo dei batteri nonché la formazione tra le pieghe della guarnizione di una fastidiosa melma che, a lungo andare, provoca cattivi odori che si ripercuotono anche sul bucato pulito. Come pulire la lavatrice per eliminare questi problemi? Un primo passo importante è programmare mensilmente un lavaggio di pulizia; con quali ingredienti? Una prima scelta potrebbe essere il sale grosso unito a dell’acqua da versare nella lavatrice per un lavaggio a basse temperature. In alternativa potreste versare due litri di aceto di vino bianco e un cucchiaino di bicarbonato di sodio: il primo porterà via i batteri e quindi i cattivi odori, mentre il secondo penserà ad igienizzare il tutto.

Il lavaggio però non è servito ad eliminare del tutto la melma dalla guarnizione della lavatrice? Per pulire questa zona dell’elettrodomestico in maniera ancora più efficace e profonda, create una crema a base di bicarbonato e acqua da spalmare sulla guarnizione e spazzolare bene con uno spazzolino. Infine sciacquate il tutto con dell’acqua: della melma fatta di sapone, rimanenze di acqua sporca o altro non ci sarà più traccia.

Come pulire la lavatrice: addio al calcare

Melma e cattivi odori non sono però gli unici problemi della lavatrice; a lungo andare, soprattutto per chi abita in zone con acqua molto dura, la formazione del calcare può rovinare e andare a inficiare il buon funzionamento del vostro elettrodomestico. Come pulire la lavatrice ed evitare l’accumularsi di calcare? Per prima cosa, se avete ancora un modello fornito di filtro, pulirlo dalla sporcizia e in caso di incrostazioni di calcare lasciarlo in ammollo in un mix di acqua e aceto di vino per qualche ora affinché il tutto vengo rimosso. Infine prevenire la formazione del calcare è possibile; ogni volta che fate un lavaggio, aggiungete nella vaschetta del detersivo mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio.

Razzie Awards 2017 nomination, streaming gratis, vincitori: tutto quello che devi sapere

Il Segreto anticipazioni 26 febbraio – 4 marzo: la svolta nella vita di Camila