in

5 consigli per colmare le lacune in fisica

La fisica è una materia scientifica piuttosto complessa, che crea non poche difficoltà  a molti studenti.

Parliamo d’altronde di una disciplina che si basa su regole teoriche ben precise ma che deve anche essere compresa: non basta studiare a memoria i vari teoremi ma bisogna compiere un passo ulteriore ed essere in grado di metterli in pratica. Gli studenti che presentano delle lacune in fisica incontrano non poche difficoltà nel colmarle, proprio per questa ragione. Non si tratta però di un’impresa impossibile: vediamo dunque insieme alcuni consigli per rimettersi in pari con il programma e non avere più problemi con questa materia.

#1 Prendere ripetizioni private di fisica

Il primo passo per colmare le proprie lacune in questa materia è senza dubbio quello di prendere delle ripetizioni di fisica. L’ideale è seguire delle lezioni private, individuali perché in gruppo è difficile concentrarsi esclusivamente sulle proprie lacune e difficoltà. Va detto che al giorno d’oggi esistono piattaforme come GoStudent che permettono di prendere ripetizioni di fisica online, con un approccio all’apprendimento di tipo adattivo e lezioni personalizzate in base alle proprie esigenze. Ogni studente ha dunque la possibilità di colmare le proprie lacune, concentrarsi sugli argomenti più ostici e raggiungere i propri obiettivi.

#2 Studiare la teoria prima di tutto

Come abbiamo accennato, la fisica è una materia piuttosto complessa. Ogni argomento prevede delle regole teoriche ben precise, che devono essere interiorizzate al meglio perché altrimenti non si riesce a comprendere la loro applicazione sul piano pratico e concreto. Per questo motivo non bisogna mai sottovalutare l’importanza dello studio quando ci si approccia alla fisica. Senza una conoscenza delle regole e dei teoremi, è praticamente impossibile riuscire ad interiorizzare bene questa materia e colmare le proprie lacune.

#3 Colmare le eventuali lacune in matematica

È importante ricordare che la fisica è una materia scientifica che presuppone una buona conoscenza della matematica. Come emerso dall’indagine sull’istruzione condotta da GoStudent alla fine del 2021, il 25% degli studenti italiani lamenta delle difficoltà in matematica. Gli studenti che hanno lacune in tale disciplina, difficilmente riescono ad ottenere dei risultati soddisfacenti in fisica proprio perché sono materie tra loro collegate. Per riuscire ad avere buoni voti in fisica è dunque importante prima di tutto colmare le lacune in matematica e anche per questo si possono prendere delle ripetizioni private.

#4 Fare esercizi pratici

Abbiamo già visto che la teoria è una parte fondamentale della fisica. Prima di tutto, bisogna studiare la materia ed i vari teoremi perché altrimenti sarebbe impossibile riuscire a comprendere a fondo le regole di questa disciplina. Imparare a memoria la teoria però non è sufficiente: non basta per ottenere dei buoni voti in fisica perché bisogna essere anche in grado di applicare quanto si è studiato, dimostrando di averlo effettivamente compreso. Ecco perché è fondamentale fare anche molti esercizi pratici: un dettaglio che non ci si può mai permettere di sottovalutare.

#5 Non avere fretta: ci vuole pazienza

Un ultimo consiglio utile per colmare le proprie lacune in questa materia è quello di non avere fretta. Per imparare al meglio la fisica ci vuole pazienza e costanza: solo così si riescono ad ottenere degli ottimi risultati.

Seguici sul nostro canale Telegram

Cosa sta succedendo nell’ambasciata somala a Roma: colpo di stato del nuovo diplomatico

Prezzi benzina e gasolio oggi

Carburanti, finita la tregua: tornano a salire i prezzi