in

8 modi per combattere il caldo estivo senza l’utilizzo di aria condizionata

Mai come quest’anno la parola estate ha il sapore della liberazione e della rinascita. Con la campagna vaccinale che comincia a dare i suoi frutti nella lotta alla pandemia, l’allentamento delle restrizioni ci permetteranno di tornare gradualmente alla normalità, di poterci spostare e di godere delle belle giornate di sole. L’unico aspetto che rischia di rovinarci i piani è il caldo, l’unica vera costante dei mesi estivi in grado di avere effetti negativi sul nostro fisico, sull’umore, ma anche sulle bollette energetiche. Sì, perché per riuscire a resistere con 40 gradi di temperatura l’unico rimedio è attrezzarsi con i climatizzatori più avanzati ma in grado di non determinare un salasso per le nostre tasche. Sul catalogo Self 2021 è possibile trovare un’ampia gamma di prodotti dotati delle ultime tecnologie utili a combattere il caldo estivo. Ma esistono anche altri piccoli accorgimenti, alcuni banali altri meno,che potrebbero risultare salvifici durante le giornate bollenti. Andiamo a scoprire quali sono.

1. Evitate di accendere il forno

Se siete amanti della cottura tramite forno, meglio trovare delle alternative perché si tratta dell’elettrodomestico che contribuisce maggiormente al riscaldamento generale della casa. Optate per cotture veloci sui fornelli o per cibi crudi, perfetti per rinfrescarsi e per alleggerire la digestione.

2. Una camminata sul prato

Se avete un giardino avrete la possibilità di cercare un angolo di refrigerio aiutandovi con un rubinetto dell’acqua, ma se invece la vostra casa non possiede spazi esterni è consigliabile recarsi presso uno dei parchi cittadini che abbia alberi in grado di garantire un’ampia ombreggiatura e possibilmente dei prati su cui camminare. 

3. L’utilità del sudore

La sudorazione è un processo naturale attraverso il quale il nostro organismo cerca di far scendere la temperatura corporea ed è per questo che bisognerebbe evitare di eliminare le gocce di sudore subito dopo la loro comparsa. 

4. Ghiaccio sui polsi e sul collo

I polsi e il collo sono le parti del nostro organismo con la presenza più massiccia di vasi capillari più vicine alla nostra cute. Per questo motivo applicare del ghiaccio, messo magari all’interno di un asciugamano o di un panno, permette di far abbassare la temperatura corporea. Si tratta di un escamotage spesso usato dai tennisti durante le pause prima del cambio campo.

5. Tapparelle abbassate e giochi di corrente

Mantenere socchiuse tende, persiane e tapparelle durante il giorno limita il soleggiamento diretto mantenendo la casa più fresca. Se si ha la possibilità può essere utile sfruttare la corrente che si crea tra finestre poste su lati opposti della casa.

6. La menta piperita aiuta a trovare refrigerio

Il mentolo aiuta a far raffreddare il nostro organismo. Non a caso si tratta di un ingrediente presente in tantissimi prodotti alimentari. Alcuni studi hanno scoperto che questo effetto viene garantito dalla reazione alla sostanza di un recettore proteico presente nel cervello.

7. Una spruzzata di aloe vera sulla nostra pelle

L’aloe vera viene usata di solito per trovare sollievo al termine di giornate caratterizzate da una lunga esposizione al sole, ma può essere usata anche per trovare refrigerio quando si è a casa. Ancora meglio se il prodotti usato contiene anche altri ingredienti rinfrescanti come la menta piperita.

8. Un bel tè…caldo

Il nostro organismo ha bisogno di rimanere idratato, soprattutto durante i mesi in cui la sudorazione agisce in maniera pesante sui livelli di liquidi al suo interno. Bere delle bevande fresche può essere piacevole nell’immediato ma non è l’opzione migliore. Un tè caldo invece aiuterà a far abbassare la temperatura interna del nostro corpo, riducendo anche la sudorazione. Non è causale che questa sia un’abitudine che accompagna la vita delle popolazioni che vivono nei luoghi più caldi del pianeta o nel deserto. 

Matteo Pessina diario di bordo

Matteo Pessina racconta le notti magiche della Nazionale nel suo diario di bordo su Instagram

m5s scissione

M5S a un passo dalla scissione, Spadafora: “Conte ci ha divisi, chi esce lasci incarichi”