in

Amadeus, Sanremo 2020 segreti: dal messaggio di Baglioni al super ospite che avrebbe voluto

Manca davvero poco al Festival di Sanremo, che vedrà dal 4 all’8 febbraio 2020 alla conduzione Amadeus. Il presentatore classe 1962 ha rilasciato un’intervista al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, in cui ha spiegato di non essere affatto in ansia per la kermesse canora. Nel corso della chiacchierata Amadeus ha svelato di aver ricevuto un messaggio da Claudio Baglioni, ma soprattutto ha voluto chiarire la sua posizione in merito alle dichiarazioni in conferenza stampa riferite a Francesca Sofio Novello, definite dai più sessiste.

amadeus festival di sanremo

Amadeus svela i segreti del Festival di Sanremo 2020: dal messaggio di Baglioni al super ospite che avrebbe voluto

Per Amadeus condurre il Festival di Sanremo è un obiettivo raggiunto, un sogno ad occhi aperti: un po’ come per un calciatore vestire la maglia della Nazionale o per un giornalista vincere il Premio Pulitzer. «Mi sento come un calzino nella lavatrice al momento della centrifuga (ride). Tutto accade a una velocità pazzesca: le polemiche, la musica, i cantanti, gli ospiti, chi entra, chi esce… E più mi avvicino al Festival e più sento che aumenta la velocità della centrifuga. Non vedo l’ora che arrivi il 4 febbraio e che si cominci», ha dichiarato il conduttore ravennate. Un impegno quello dell’Ariston che però non gli ha tolto il sonno, anzi: «Sanremo mi sta aiutando a dormire come un sasso: arrivo così stanco la sera che crollo. Prima sognavo perché avevo un sonno più leggero, ora non sogno perché ho un sonno pesante. E forse anche perché il mio sogno si sta realizzando». 

amadeus

Il caso Francesca Sofia Novello: «Mi dispiace se qualcuno si è sentito offeso, ma non accetto di passare per sessista»

Il conduttore ha poi voluto precisare il suo intervento in conferenza stampa, che ha destato parecchio scalpore. Amadeus è finito nella bufera per aver detto di aver scelto Francesca Sofia Novello «per la bellezza ma anche per la capacità di stare accanto a un grande uomo (Valentino Rossi, ndr), stando un passo indietro». «Ho semplicemente riportato quello che la stessa Francesca Sofia mi aveva detto nella nostra chiacchierata personale prima della presentazione ufficiale, intendendo la sua riservatezza e discrezione nei confronti di Valentino Rossi. Quel “passo indietro” non era certo inteso come una “diminutio” verso le donne. Forse l’avrei potuta spiegare meglio, mi dispiace se qualcuno si è sentito offeso e chiedo scusa, ma non accetto nella maniera più assoluta di passare per sessista. Ho sempre avuto rispetto per tutte le donne. E voglio avere la libertà di dire a ogni donna “sei bellissima”. La bellezza non è legata solo all’aspetto fisico, ogni donna può essere bella anche per quello che rappresenta», ha affermato il 57enne che sarà affiancato da diverse compagne di viaggio: Rula Jebreal, Diletta Leotta, Laura Chimenti, Emma D’Aquino, Georgina Rodriguez, Sabrina Salerno, Alketa Vejsiu, Antonella Clerici e Francesca Sofia Novello.

Amadeus

Amadeus e gli ospiti al Festival di Sanremo: da Roberto Benigni a Massimo Ranieri

Durante l’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni Amadeus ha fatto i nomi anche gli ospiti di questo Festival di Sanremo 2020: Mara Venier, Roberto Benigni, Johnny Dorelli, Massimo Ranieri, Mika e Lewis Capaldi. Poi ci sono trattative in corso per altri nomi (come Al Bano e Romina con un brano inedito di Cristiano Malgioglio, Ultimo e Zucchero). Sul finale questi ha parlato anche del super ospite che avrebbe voluto«Il mio primo nome è stato Madonna, che però in quella settimana ha altri impegni. E poi ho un sogno irrealizzabile: avrei voluto i Queen con Freddie Mercury».

Amadeus

«Il cuore di un Festival sono le canzoni in gara»

Il conduttore non ha taciuto le difficoltà che un evento come Sanremo comporta: «Il regolamento l’ho fatto subito e mi è venuto di getto come se lo avessi già in testa senza saperlo. La scelta delle canzoni è stata bellissima e faticosa. Prima gli 842 giovani, poi, scelti loro, ho cominciato ad ascoltare gli oltre 200 brani dei Big. Arrivare ai 24 è stato difficile: aggiungevo, toglievo, rimettevo. Certo, lo spettacolo è complesso da organizzare, è un lavoro che prosegue incessantemente e si chiuderà magari 48 ore prima che parta la sigla, ma il cuore di un Festival sono le canzoni in gara. Quella è stata la parte che ricorderò con piacere. E sono orgoglioso di questi artisti e delle loro canzoni». Amadeus ha raccontato di aver sentito anche Claudio Baglioni: «Mi ha mandato un messaggio con un in bocca al lupo e un incoraggiamento: “Andrà tutto bene”. È stato molto carino e mi ha fatto piacere. Gli ho risposto: “Non sarà facile dopo i tuoi successi, ma ci provo”».

leggi anche l’articolo —> Amadeus geloso di Giovanna Civitillo: «Con mia moglie? Anche quattro volte al giorno»

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Pinguini tattici nucleari

Pinguini Tattici Nucleari: età, carriera e vita privata del sestetto di Bergamo

Regionali Emilia-Romagna, la vittoria del PD gli fa guadagnare forza in parlamento