in

Mamma e figlio travolti sulle strisce ad Arezzo: bimbo trasportato in codice rosso al Meyer

Ieri, nel tardo pomeriggio una madre e suo figlio sono stati travolti sulle strisce pedonali, ad Arezzo, da un furgone in transito. Ad assistere la giovane di soli 21 anni e il suo bambino di 4 anni sono intervenuti gli agenti della polizia municipale e i sanitari dell’emergenza con un’automedica e un’ambulanza Blsd. Il piccolo è stato immediatamente trasportato all’ospedale Meyer di Firenze in codice rosso tramite l’elisoccorso.

arezzo madre e figlio travolti

Madre e figlio travolti sulle strisce ad Arezzo

La ragazza, invece, è stata portata all’ospedale Careggi, in codice giallo, anche lei per mezzo dell’elisoccorso Pegaso. Subito dopo l’incidente, sia la madre che il figlio travolti sulle strisce ad Arezzo erano conoscenti, nonostante un volo di oltre tre metri causato dall’incidente. I due, infatti, stavano attraversando la strada quanto improvvisamente un furgoncino non si è fermato e li ha sbalzati via. Subito dopo si è sentito un forte tonfo sordo sull’asfalto e il piccolo è schizzato via dalla mamma. E’ successo intorno alle 16:30 in via Raffaele Sanzio, in pieno centro della città.

Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia Municipale, l’ambulanza, l’automedica e poco dopo anche l’elisoccorso, che è atterrato in zona Giotto. Ora la squadra del comandante Aldo Poponcini è al lavoro per ricostruire la dinamica dell’incidente. Il conducente del mezzo è già stato identificato. Per lui scatterà l’accusa per lesioni stradali gravi, e dovrà fornire la sua versione dei fatti. Potrebbero essere avviati anche degli accertamenti sul suo cellulare, per verificare che non fosse distratto durane la guida. >> Tutte le notizie di UrbanPost

Seguici sul nostro canale Telegram

Sospetto pacco bomba su una panchina a Pescara: evacuate le scuole e Via Italica

riforma pensioni draghi

Riforma delle pensioni, Draghi manda in soffitta Quota 100: la Lega fa muro