in

Assistenza online: la chiave per studiare da casa

Da qualche tempo ci siamo trovati obbligati a lavorare e studiare da casa. Quello che manca – nel farlo – è la preparazione a questo nuovo ed inaspettato. 

Anche i bambini, ignari di questo cambiamento, hanno dovuto digerire la parola scuola da casa.

Incognita dietro a questo possibile scenario futuro

Questo scenario, per quanto potesse sembrare bello e stimolante per i bambini, spesso nasconde qualche incognita e perplessità da parte di bambini ed adulti. I bambini stessi, molto spesso, hanno bisogno di insegnanti di inglese qualificati per bambini per adattarsi al meglio alle nuove nozioni di lingue e altre attività didattiche. 

Internet – per fortuna – si è saputa poco a poco adattare a questo cambio ed a diventare una fonte inesauribile di risorse. Secondo un recente sondaggio, in Italia, sempre più bambini si affidano ad istruttori privati e dopo scuola per fare i compiti o ripassare le lezioni in classe.

Questo succede sempre più spesso ed anche ora, con queste lezioni online i bambini potrebbero trovarsi delle domande che spesso, per vergogna o conformità all’ambiente casalingo, non possono o non vogliono fare.

Secondo il ministro del lavoro, lavorare da casa sarà sempre più usato nel nostro paese, cosa, che già avviene nei paesi del nord dove il teleworking è una realtà ben consolidata e comune tra i dipendenti. Queste assistenze potrebbero facilitare sia i genitori che i bambini in questo processo ed aiutarli, con il tempo, a diventare sempre più smart, anche nell’apprendimento.

Arrivederci ai metodi tradizionali

Questo periodo di segregrazione dirà probabilmente anche un arrivederci a quelli che sono i metodi tradizionali di studio, lavoro ed apprendimento. L’essere troppo legati alle radici ha dimostrato spesso di non essere il modo migliore di affrontare le nuove situazioni e spesso danneggiare le persone e le loro abitudini.

I cambi che si vedranno, saranno soprattutto a livello domestico, dove, cose come lo studiare, lavorare o mangiare fuori, verranno poco a poco sostituite da attività casalinghe e tramite internet, il quale conoscerà un periodo di forza ancora maggiore. 

Tuttavia, siamo ancora all’inizio di questo percorso che durerà probabilmente anni.

La trasformazione delle proprie abitudini non può essere qualcosa fatto dal mattino alla sera e ci vorrà un pò di tempo affinchè la gente si abitui a questo nuovo modo di vivere. Sicuramente, questo processo, finirà col rendere le persone più mature da un punto di vista lavorativo e meno legate ad un luogo specifico, rendendole consapevoli di quello che possono fare anche da casa.

Non sappiamo se questa situazione di emergenza finirà quindi per beneficiare alla lunga la nostra vita, ma quello che è certo è che, questa lezione, servirà a renderci un pò più smart in ogni aspetto della nostra vita.

Che sia per lo studio o per il lavoro, questa situazione aiuterà chiunque a diventare migliore, lavorativamente parlando, e a creare, poco a poco, una consapevolezza completamente differente riguardo a sè stessi ed alla crescita personale. Per il momento rimarremo (in casa) a guardare quello che è  quello che succederà poco a poco nel mondo, per capire se, veramente, ci sarà una rivoluzione oppure no.

Mercedesz Henger

Mercedesz Henger doccia bollente in spiaggia, acqua dappertutto: «Cosa ti farei…»

beatrice valli rotolini

Beatrice Valli ‘rotolini’ in bikini, finalmente un “corpo vero”: «Nelle tue forme tutta la bellezza»