in

Autocertificazione 4 maggio, il nuovo modulo che circola in rete è falso

In rete e su Whatsapp sta circolando la presunta autocertificazione che dovrà essere compilata a partire dal 4 maggio. Nel documento è inserita anche la voce riguardo agli ormai famosi “incontri con i congiungi”, per questo sembra autentica al 100%. In realtà, non è stato confermato nessun cambiamento rispetto al vecchio modulo, e possiamo definire quell’anteprima un falso.

coronavirus autocertificazione

Autocertificazione, non esiste un nuovo modulo ancora

Per ora, il modulo da utilizzare rimane lo stesso. Non è ancora stato chiarito se verrà modificato, e come nel caso. Ciò che è certo è che quello che sta circolando è un falso, poiché sui siti ufficiali non è stato pubblicato. Alcuni dettagli lo fanno capire ancora meglio: in quello che sta rimbalzando in rete, è presente l’intestazione del ministero dell’Interno e del dipartimento della pubblica sicurezza che invece manca nei moduli autentici. Inoltre, riporta l’opzione “incontro con i congiunti”, cosa ancora non chiarita da parte del governo.

de luca

Italia Fase 2, De Luca: “Vedo dei vecchi cinghialoni fare footing. E’ così difficile rinunciare?”

Kim Jong Un

Corea del Nord, Kim Jong Un è vivo: la foto dopo 20 giorni di silenzio