in

Benno Neumair è coinvolto nella morte di sua nonna? L’atroce sospetto della sorella Madè

Benno Neumair ha ucciso anche sua nonna? A nutrire il terrificante dubbio sarebbe proprio sua sorella Madè, che in sede di interrogatorio non ne avrebbe fatto mistero con gli inquirenti.

Al suo arrivo in Italia dopo la denuncia di scomparsa dei genitori, Peter e Laura, lo avrebbe detto alla magistratura inquirente. La ragazza dalla prima ora aveva sospettato del fratello Benno, il cui coinvolgimento nella sparizione dei genitori è emerso nelle settimane successive. Responsabilità che lo stesso 30enne, contestualmente al rinvenimento del cadavere della madre nelle fredde acque dell’Adige, si è assunto. Benno ha infatti confessato di avere strangolato il padre Peter al culmine dell’ennesima lite, e successivamente la madre.

Benno Neumair

Benno ha ucciso sua nonna? L’atroce sospetto di Madè Neumair

Chi l’ha visto? nella puntata andata in onda mercoledì 24 marzo, ha reso noto il contenuto delle dichiarazioni di Madè, messe a verbale. Secondo quanto riferito dal programma di Rai 3, Benno avrebbe sottratto una boccetta di anestetico in data 11 novembre 2020 nello studio dentistico dove si era recato per farsi curare alcune carie.

Il sospetto della sorella, che come sua madre temeva Benno e per la propria incolumità, è che il 30enne abbia ucciso anche la nonna. L’anziana, madre di Laura Perselli, dimessa dall’ospedale proprio nei primi giorni di gennaio, è morta poche settimane dopo la scomparsa di sua figlia. Non le era stato detto che Peter e Laura erano spariti misteriosamente la sera del 4 gennaio. Ed il giorno dell’omicidio Laura si trovava proprio a casa dell’anziana madre quando Benno ha strangolato suo marito, per poi infliggere a lei la medesima sorte al suo rientro nell’abitazione di via Castel Roncolo a Bolzano.

BENNO NEUMAIR MORTE NONNA SOSPETTO OMICIDIO

Le menzogne di Benno: nuove indiscrezioni

Secondo ciò che sta emergendo dalle indagini, la badante dell’anziana avrebbe raccontato che Benno provò a fare lui stesso una flebo alla nonna in assenza di sua madre. La badante dopo avere parlato con Madè avrebbe provato a dissuaderlo, minacciandolo di chiamare le forze dell’ordine, ma Benno le avrebbe risposto di essere perfettamente in grado di farla e di avere precedentemente parlato con un infermiere. Circostanza, questa, mai avvenuta, come le indagini avrebbero rivelato.

Come è noto, in quegli stessi giorni le condizioni di salute della nonna di Benno precipitarono drasticamente, tanto da cagionarle la morte. Il decesso ha destato molti sospetti in Madè. La ragazza ha riferito a chi indaga che il giorno in cui la nonna è morta in casa sua era presenta la zia, e che la nonna aveva la flebo attaccata al braccio. Madè sospetta che la zia possa aver permesso a Benno di farle la flebo e che in quel liquido ci fosse qualche sostanza (forse l’anestetico sottratto nello studio dentistico?) letale per la nonna. Potrebbe interessarti anche —> Benno Neumair i dettagli sconvolgenti delle sue confessioni: adesso è tutto pubblico

la fabbrica di cioccolato

“La fabbrica di cioccolato” curiosità: tutto quello che (forse) non sai sul film di Tim Burton

Italia-Irlanda del Nord 2-0, le pagelle della partita