in

Bonus bici 2020, requisiti richiesti: come ottenerlo e spenderlo su Amazon

Bonus Bici 2020 – 1 giugno 2020. Andare a lavoro pedalando, fare una passeggiata sul lungomare o uscire per delle compere in bici. Potrebbe essere questa l’alternativa del futuro per eliminare inquinamento e favorire il movimento, limitando assembramenti sui mezzi pubblici. Nell’attesa del World Bicycle Day in programma il 3 giugno, molti italiani si stanno prodigando per beneficiare degli incentivi all’acquisto di biciclette. Il Governo Conte bis ha stanziato un fondo di 120 milioni di euro, messo a disposizione dal Decreto Rilancio. Cifra enorme che, tuttavia, non basterà a coprire il desiderio di pedalare di tutti e proprio per questo l’esecutivo sta ragionando per incrementare il fondo. Ma vediamo insieme quali sono i requisiti richiesti, in cosa consiste il bonus e come usarlo su Amazon.

leggi anche —> Monopattini elettrici e bici: in arrivo un bonus da 200 euro

bonus bici 2020

Bonus bici 2020, requisiti richiesti: come ottenerlo e spenderlo su Amazon

Il Bonus Bici e Monopattino consente di acquistare una bicicletta, un monopattino o un altro tipo di veicolo elettrico, usando uno sconto del 60% rispetto al prezzo di listino iniziale, fino a un massimo di 500 euro. Ad esempio se si sceglie un articolo che costa 300€, il valore del buono sarà di 180€ (il 60% di 300€) e, al netto del rimborso del buono, la spesa effettiva sarà pari a 120€ (300€ – 180€ di buono). Possono usufruirne i maggiorenni che hanno la residenza (non il domicilio) nei capoluoghi di Regione, nei capoluoghi di Provincia, nei Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti e nei comuni delle Città metropolitane. Il Bonus Mobilità sarà utilizzabile solo per acquisti effettuati tra il 4 maggio 2020 ed il 31 dicembre 2020. Nella pagina dedicata Amazon indica nel dettaglio i vari step da seguire per beneficiare dello sconto:

  • aggiungere il codice fiscale al proprio account di Amazon;
  • scegliere il prodotto idoneo in una lista specifica;
  • scaricare la fattura;
  • richiedere il rimborso sul sito del Ministero.

bonus bici 2020

Come si può spendere: cosa non si può acquistare

Amazon indica sul sito quali modelli e quali tipo di bici che possono essere acquistati attraverso la piattaforma. Si va da bici tradizionali (inclusi i modelli a pedalata assistita) a veicoli a propulsione elettrica come i monopattini, gli hoverboard o i segway. Non è ammissibile l’acquisto di accessori come caschi, batterie, catene, lucchetti… Ma come funziona nel concreto il Bonus Bici e Monopattino? Anche su questo punto arriva in soccorso Amazon che nell’area dedicata chiarisce ogni dubbio: “Ci saranno due fasi: nella prima fase, puoi acquistare prima l’articolo e poi richiedere il rimborso del bonus su una piattaforma informatica dedicata (ancora in fase di realizzazione) che sarà resa disponibile dal Ministero nelle prossime settimane; nella seconda fase, che avrà avvio solo quando tale piattaforma ministeriale sarà attiva, sarà obbligatorio generare il buono prima di effettuare l’acquisto. I rimborsi/bonus saranno erogati dal Ministero in ordine di richiesta, fino ad esaurimento del budget”. leggi anche l’articolo —> Bonus bici e monopattini fino a 500 euro, cos’è e come ottenerlo: requisiti richiesti

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

francesca ferragni instagram

Francesca Ferragni Instagram accattivante in bikini, lo slip è una “V” sottilissima sulle parti intime: «Wow»

caterina balivo

Caterina Balivo Instagram compleanno del papà, ecco cosa non farà: «Mi sembra una cattiveria…»