in

Borsellino, la presidente del Senato Casellati: “L’Italia non dimentica, serve piena verità”

“A 29 anni dalla strage di via D’Amelio, l’Italia non dimentica il giudice Paolo Borsellino. L’esplosione che il 19 luglio 1992 uccise il magistrato e gli agenti della sua scorta – Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina – ci ammonisce che nella lotta alla mafia nessun compromesso può essere tollerato”. Lo ha dichiarato la Presidente del Senato Elisabetta Casellati in occasione del 29° anniversario della strage di via D’Amelio.

borsellino dichiarazione casellati

“A quasi 30 anni di distanza – prosegue Casellati – è inaccettabile che non si sia arrivati a una reale ricostruzione dei fatti. Solo la piena verità può consentire alla giustizia di liberare l’Italia da questo peso doloroso e insostenibile”.

Tutte le iniziative per il 29esimo anniversario della strage di via D’Amelio

Come scegliere un materasso adatto a tutte le corporature

green pass obbligatorio Salvini

Scontro Lega-Pd sul green pass, Salvini: “una caz**ta pazzesca”, Letta: “Sì all’obbligo vaccinale”