in

Bruce Willis si ritira dalle scene: «Affetto da afasia, non può più recitare»

Bruce Willis, l’attore abbandona le scene per afasia. A fare l’annuncio l’ex moglie, Demi Moore, e le figlie. L’attore si ritira, anche se non è chiaro se si tratterà d un periodo o di una scelta definitiva, perché i medici gli hanno diagnosticato un disturbo del linguaggio. Un problema di salute che avrebbe delle cadute importanti sulla parola, dunque sulla recitazione.

bruce willis

Bruce Willis si ritira dalle scene: «Affetto da afasia, non può più recitare»

A 67 anni compiuti da pochi giorni, Bruce Willis si ritira, mette un freno alla sua carriera di star dei film d’azione per via di un problema di salute. L’attore è stato colpito da un male che gli impedisce di recitare. «Volevamo condividere con i meravigliosi sostenitori di Bruce che il nostro amato è alle prese con dei problemi di salute e di recente gli è stata diagnosticata un’afasia che sta avendo delle ripercussioni sulle sue abilità cognitive. Di conseguenza, e dopo molte riflessioni, Bruce abbandona una carriera che significa così tanto per lui. È un momento molto complicato per la nostra famiglia e apprezziamo moltissimo il vostro continuo amore, la vostra compassione e il sostegno. Lo affrontiamo fortemente uniti come famiglia e abbiamo voluto coinvolgere i suoi fan perché sappiamo quanto lui è importante per voi, così come voi lo siete per lui. Come Bruce dice sempre, “vivetevela fino in fondo” e insieme abbiamo in programma di fare proprio così». A firmare seguono tutti i nomi: Emma, Demi, Rumer, Scout, Tallulah, Mabel, & Evelyn. Sono i familiari dell’attore.

bruce willis

Che cos’è, come si manifesta e cura?

Che cos’è l’afasia? Si può guarire? Si può curare con la logopedia. L’afasia influisce sulle capacità di comprendere il linguaggio e di usarlo per parlare, leggere, ascoltare e scrivere. Può essere determinata da danni al cervello, come un brutto trauma o un ictus. Potrebbe però insorgere in seguito a un cancro al cervello o a seguito di malattie come l’Alzheimer o il Parkinson. Nel caso dell’attore non si conoscono troppi dettagli. Si tratta di un disturbo del linguaggio che può essere caratterizzato da un’alterazione della comprensione o dell’espressione delle parole o degli equivalenti non verbali delle parole. Leggi anche l’articolo —> Lutto nella politica italiana: addio a Maria Romana De Gasperi, aveva 99 anni

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Trasporto auto con bisarca: quando può essere utile?

quarta dose vaccino covid

Gli Usa corrono, l’Europa in confusione: chi dovrà fare la quarta dose di vaccino Covid