in

Calabria, Gino Strada smentisce: “Il tandem con Gaudio non esiste”

La Calabria non si è ancora lasciata alle spalle la polemica sulle mascherine e le conseguenti dimissioni forzate di Zuccatelli, che il governo ha scelto l’ex rettore de La Sapienza, Eugenio Gaudio come nuovo plenipotenziario. Egli è indagato a Catania nell’inchiesta sui presunti concorsi truccati in università. Palazzo Chigi aveva fatto credere che Gino Strada fosse pronto a collaborare con Eugenio Gaudio. Ma Strada ha smentito: “Il tandem, Gaudio-Strada semplicemente non esiste“.

>> Live Non è la D’Urso, Barbara D’Urso ringrazia Bassetti: “Hai perso la mamma ma hai scelto comunque di esserci”

Gino strada smentisce Palazzo Chigi

Palazzo Chigi aveva fatto circolare un’indiscrezione in cui si attribuiva a Strada la disponibilità a fare da consulente per la sanità in Calabria, con una “delega speciale”. Il testo era scritto in maniera tale che sembrava che Strada avesse accettato. Gino Strada, medico e fondatore di Emergency, è invece intervenuto da Facebook. Smentendo la notizia emessa da Palazzo Chigi. Strada ha infatti scritto: “Sono abituato a comunicare quando faccio le cose – a volte anche dopo averle fatte – quindi mi trovo a disagio in una situazione in cui si parla di qualcosa ancora da definire. Ringrazio il Governo per la fiducia e rinnovo la disponibilità a discutere di un possibile coinvolgimento mio e di Emergency su progetti concreti per l’emergenza sanitaria che siano di aiuto ai cittadini calabresi“.

gino strada

“Calabria, un pasticcio dietro l’altro”

Sulla Calabria il Governo sta combinando un pasticcio dietro l’altro“, ha detto Luigi Ambrosio da Radio Popolare. Dopo i casi Cotticelli e Zuccatelli, il governo ha nominato Eugenio Gaudio, ex Rettore della Sapienza, il quale è indagato a Catania per una inchiesta su concorsi truccati all’Università con l’ipotesi di reato di concorso in turbativa. Gli avvocati di Gaudio ipotizzano che presto il nuovo plenipotenziario per la sanità calabra sarà libero dalle accuse, e che il caso sarà archiviato. “Rimane il problema di opportunità politica. Con un nome che, per via della inchiesta in corso, determina polemiche“, ha affermato Luigi Ambrosio. La smentita di Gino Strada non fa altro che peggiorare il quadro. “Per affrontare la questione della sanità in Calabria servirebbe volare alto. Invece è un pantano in cui il Governo si è infilato e da cui non riesce a venire fuori“, ha osservato Luigi Ambrosio di Radio Popolare. >> Tutte le news di UrbanPost

Alicia Borrachero chi è

Chi è Alicia Borrachero: tutto sull’attrice de “Gli orologi del diavolo”

Carlo Verdone

Carlo Verdone 70 anni di successi, i migliori film: a portargli fortuna un’intuizione della nonna