in

Canada, sparatoria lunga 12 ore: killer vestito da poliziotto fa strage, sedici morti

Sono stati momenti interminabili di terrore in Canada, in Nuova Scozia, dove una sparatoria durata 12 ore ha seminato morte e panico: un uomo, un odontotecnico 51enne, vestito da poliziotto, ha ucciso almeno 16 persone. Tutto è avvenuto a partire dalla serata di sabato nella piccola comunità di Portapique. Qui la polizia ha consigliato ai residenti di chiudere a chiave le loro case e rimanere nei loro scantinati, dopo la segnalazione di diversi morti per mano di un uomo armato.

canada sparatoria

Canada, sparatoria lunga 12 ore: si indaga sul movente

Sono state almeno 16 le vittime della strage da parte del killer identificato in Gabriel Wortman, un dentista 51enne, poi ucciso durante l’arresto dopo una caccia all’uomo durata ben 12 ore. La cattura è avvenuta nei pressi di una stazione di servizio, 35 chilometri a nord di Halifax. Ancora sconosciute le motivazioni che hanno spinto l’uomo ad agire con tale ferocia. Si indaga anche per capire se la strage possa essere collegata alle limitazioni del coronavirus che hanno imposto la chiusura di attività non necessarie. L’uomo si era travestito da agente e aveva anche modificato la sua auto per farla assomigliare a quelle della polizia. Questo, ha detto Chris Leather, funzionario della polizia federale della Nuova Scozia, «suggerisce certamente che non si è trattato di un atto spontaneo».

canada sparatoria

Uccisa anche una poliziotta: vicinanza dal premier

Tra le vittime del killer anche una poliziotta, l’agente Heidi Stevenson, 23 anni di servizio e madre di due ragazzi. «Il mio cuore – ha detto il premier canadese Justin Trudeau – è con tutti coloro che sono rimasti colpiti in questa terribile situazione. I nostri pensieri sono con la comunità di Portapique. A nome di tutti i canadesi, siamo con voi e ci saremo anche nei giorni e nelle settimane che verranno». >> Roma cadavere di donna nel Tevere: si tratterebbe di Luciana Martinelli, scomparsa il 4 aprile scorso

canada sparatoria

caso ceste ultime notizie

Coronavirus, Michele Buoninconti non chiede dei figli nemmeno adesso: «È come sparito, da lui solo silenzio»

coronavirus fase 2

Coronavirus fase 2, riaperture dal 27 aprile: condizioni e deroghe per le Regioni