in

Caroline di ‘Baywatch’ irriconoscibile: guai con la giustizia e abuso di cocaina

Negli Anni Novanta tra le serie tv più seguite vi era certamente Baywatch, che raccontava le avventure di una squadra di bagnini di salvataggio della spiaggia di Malibù, a Los Angeles, guidati da Mitch Buchannon, alias David Hasselhoff. E se il pubblico femminile conserva nel cuore indelebile il ricordo del bello della serie Cody Madison, interpretato da David Chokachi, gli uomini avranno ancora in mente il costume rosso super aderente indossato dall’avvenente Caroline Holden, che aveva il volto di Yasmine Bleeth, a lungo considerata una delle donne più sensuali del pianeta assieme a Pamela Anderson. 

caroline baywatch

Caroline di ‘Baywatch’ irriconoscibile: guai con la giustizia e abuso di cocaina

Spenti i riflettori televisivi la vita dell’attrice ha subito una drammatica svolta, tra problemi con la giustizia e l’abuso di cocaina. Gli anni d’oro di Baywatch sono andati: della sexy bagnina sembra non sia rimasto nulla. Yasmine Bleeth, paparazzata mentre portava a spasso il cane, appare oggi irriconoscibile. Non a caso giornali di gossip come ‘Di Lei’ parlano di “parabola” discendente. La caduta di un mito? Yasmine Bleeth ha abbandonato da anni le scene e vive tra Los Angeles e Scottsdale assieme al marito Paul. Oggi ha 51 anni, e alcune recenti foto pubblicate da Page Sixci mostrano la sua nuova vita: felpa nera oversize e un paio di sandali. Parecchio diversa da come la ricordavamo. Dal ’93 al ’97 ha corso sulla spiaggia di Malibù pronta a salvare i bagnanti americani. Era davvero un’icona Caroline Holden, lo diciamo senza ironia. Invidiata dalle donne, che avrebbero voluto avere almeno qualcosa del suo corpo statuario. Protagonista poi di “Nash Bridges”, serie tv andata in onda dal 1996 al 2001, Yasmine Bleeth è caduta poi nel tunnel della droga, una dipendenza che le ha fatto perdere il controllo.

La caduta di un mito: i tempi d’oro di ‘Baywatch’ sono lontani

Nel 2000 Yasmine Bleeth è entrata in una clinica di riabilitazione per combattere la dipendenza da cocaina. Proprio al centro ha incontrato il futuro marito, Paul Cerrito, proprietario di uno strip club. L’anno successivo, come riporta l’Huffington Post, l’attrice è stata arrestata a Detroit sempre per questioni legate alla droga. È stata poi condannata a due anni di libertà vigilata perché colpevole di guida in stato di ebbrezza e possesso di stupefacenti. Nel 2003 in una lettera apparsa su People Yasmine Bleeth ha parlato apertamente della sua tossicodipendenza: «Cercare di stare alla larga dalle droghe è adesso l’obiettivo della mia vita, e lo sarà sempre».

leggi anche l’articolo —> Nancy Brilli oggi irriconoscibile senza trucco: la foto sconvolgente fa il giro del web

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Sara Affi Fella Instagram, spalla scoperta, sguardo sensuale e tutti pazzi di lei: «Splendida»

teresanna pugliese figlia attrice

Teresanna Pugliese figlia di una famosa attrice: «Mamma si innamorò di un violento, fuggimmo di notte»