in

Chi è Massimiliano Bruno: vita privata e carriera del regista, sceneggiatore e attore italiano

Chi è Massimiliano Bruno il famoso attore, regista e sceneggiatore italiano. Padre di alcuni dei film più noti del panorama televisivo e cinematografico italiano, uno dei suoi ultimi lavori lo vede impegnato nel film Non ci resta che il crimine e Ritorno al Crimine. Ecco vita privata e carriera di Max.

>> Chi è Caterina Guzzanti, vita privata e carriera: tutto sull’attrice italiana

Massimiliano Bruno

Massimiliano Bruno: chi è

Massimiliano Bruno è un attore e sceneggiatore nato a Roma il 4 giugno del 1970, sotto il segno dei Gemelli. L’attore è di origini calabresi e cresce con il papà avvocato, la mamma insegnante delle scuole medie e pittrice per passione ed il fratello. Massimiliano, chiamato da tutti Max, inizia subito ad appassionarsi di arte e di teatro. Infatti dopo la maturità, frequenta il suo primo laboratorio teatrale. La carriera da regista inizierà ben più tardi, per la precisione nel 2011, con il film Nessuno mi può giudicare. Questa commedia fu grandissimo successo. Nel cast ci sono attori del calibro di Paola Cortellesi, Raoul Bova e Rocco Papaleo. Grazie alla pellicola Max ottiene ben cinque candidature al David di Donatello e si aggiudica il Nastro D’argento per la Migliore commedia. L’anno successivo mette in cantiere un nuovo film intitolato Viva L’Italia. Assieme a Michele Placido infatti scrive, dirige e recita nella pellicola affianco a Ambra Angiolini, Raoul Bova, Alessandro Gassmann e Rocco Papaleo.

Massimiliano Bruno

Film e premi

Massimiliano Bruno diventa ben presto un amatissimo attore e regista italiano. Uno dei suoi primi lavori è la sceneggiatura di Notte prima degli esami. Con questo film si porta a casa la candidatura al David di Donatello per la Migliore sceneggiatura. E ancora per il film Ex e Maschi contro Femmine, Max entra in gara per la Miglior sceneggiatura. Successivamente, seguendo la pista aperta da Venditti, il regista crea lo script di Questa notte è ancora nostra per la regia a due mani di Paolo Genovese e Luca Miniero e successivamente quello di Tutti contro tutti di Rolando Ravello. Da anche vita alla trama del film Buongiorno papà di Edoardo Leo.

Teatro e televisione

La sua primapassione però è sempre stata il teatro, che non trascura. infatti grazie alla mitica Paola Coltellesi realizza tre commedie di successo: Cose che capitano, Ancora un attimo e Gli ultimi saranno ultimi. Nel 2006 vince il premio della critica col merito di aver scritto un testo di attualità capace di trattare con grande sensibilità la problematica attuale del mondo del lavoro. Successivamente scrive anche sceneggiati per la televisione com e I Cesaroni, Quelli che il calcio e Non ho l’età. Esilarante la sua apparizione come guest star nel noto show televisivo di successo Boris. Qui Massimiliano interpreta il ruolo di Nando Martellone, lo stereotipo del comico senza talento che fonda la sua performance su un unico tormentone di dubbio gusto. Nel 2014 è regista e attore nel film Confusi e Felici con Claudio Bisio.

 

Massimiliano Bruno: vita privata

Massimiamo Bruno è accompagnato da una bellissima donna: Sara Baccarini. Anche Sara è attrice e tra lei e il buon Max ci sono ben 20 anni di differenza>> tutti i Gossip di Urbanpost

Seguici sul nostro canale Telegram

treviso omicidio suicidio

Treviso, 43enne uccide il figlio di 2 anni e si toglie la vita

Covid in Emilia-Romagna, il bollettino di oggi: nuovi casi e ricoveri in leggero calo