in

Claudia Gerini malattia: «La mia pancia sembrava un pallone, soffrivo anche di gastrite»

Su ‘Ok Salute e Benessere’ l’intervista a Claudia Gerini, che ha appena preso parte ai film Burraco Fatale di Giuliana Gamba, e Lasciarsi un giorno a Roma, di Edoardo Leo. Nel corso della chiacchierata l’attrice romana ha parlato per la prima volta della sua intolleranza al latte e ai suoi derivati. «Ogni volta che finivo di mangiare arrivava la solita scocciatura. Nel giro di qualche minuto la pancia lievitava, come se dentro avessi un palloncino. Per quanto io sia una buongustaia, vi posso garantire che la quantità di cibo che consumavo a tavola non era abbastanza per spiegare tutto quel gonfiore. Il più delle volte questo fastidio era anche accompagnato da episodi di gastrite e da senso di pesantezza allo stomaco», ha spiegato la 48enne, che inizialmente ha provato a risolvere da sola il suo problema di salute imponendosi una dieta. 

leggi anche l’articolo —> Veronica Maya malattia: «Quella vergogna mi ha tormentato per tanto tempo»

Claudia Gerini

«La mia pancia sembrava un pallone, stavo male», Claudia Gerini si racconta

In seguito la decisione saggia di rivolgersi ad un esperto: «Ho prenotato una visita da un nutrizionista che, essendo anche un genetista, ha optato (con efficace lungimiranza) verso un test genetico per l’intolleranza al lattosio. (…) È bastato un semplice prelievo per scoprire la causa di quel fastidioso gonfiore: forte intolleranza al lattosio, che ho ereditato da mia madre», ha raccontato Claudia Gerini, che oggi segue una cura: «Si basa semplicemente su un piano alimentare attento a evitare il più possibile alimenti contenenti lattosio. Con mio grande stupore ho scoperto che questo zucchero non è presente soltanto nel latte e nei latticini, ma anche in molti altri alimenti, come in alcuni tipi di prosciutto cotto, di succhi di frutta, in moltissimi piatti pronti e persino nel pane dei tramezzini».

La stessa però ha voluto precisare: «Un conto, però, è seguire le regole del dottore quando sono a casa, più difficile quando invece mi trovo a cena a cena a casa di amici o a eventi di lavoro. In questi casi sono autorizzata ad assumere delle piccole pastiglie che permettono al corpo di digerire il lattosio senza particolari problemi. Con queste pilloline riesco a tenere lontani i gonfiori addominali e quel fastidioso senso di pesantezza».

Claudia Gerini

La dieta seguita dall’attrice: «Sono riuscita a rinunciare quasi totalmente ai dolci»

Sul finale l’attrice ha svelato il tipo di dieta che segue: «Sono riuscita nel corso degli anni a rinunciare quasi totalmente ai dolci, tanto che la mia colazione tipo è a base pane tostato e avocado o un uovo strapazzato, mentre a cena mi concedo spesso un piatto di pasta. Assumere carboidrati la sera, conditi in maniera leggera, mi consente una digestione facile e mi concilia il sonno». Leggi anche l’articolo —> Claudia Gerini età, altezza, fidanzato, Instagram, carriera: tutto sull’attrice italiana

C’è aria di rivoluzione in casa 5 Stelle: il gruppo alla Camera prova a riscrivere lo Statuto

Michelle Hunziker All Together Now

All Together Now, Michelle Hunziker torna su Canale 5: «Sarà un modo per sorridere e sognare»