in

Cos’è Coinbase: la moneta digitale approda a Wall Street, Bitcoin alle stelle

Novità nel mondo della finanza: la moneta digitale approda a Wall Street. Ma viene valutata una criptovaluta? Questa esiste solo come moneta digitale e il suo valore è determinato dalla legge della domanda e dell’offerta. La domanda continua ad aumentare, assieme così al prezzo. I bitcoin, in particolare, stanno acquistando un valore enorme. I nuovi record sono stati stabiliti un giorno prima del lancio del più grande scambio di criptovalute degli Stati Uniti. Coinbase azioni alle stelle. La società americana ha fatto il suo debutto e ora è a tutti gli effetti nella borsa valori del Nasdaq di Wall Street. L’evento segna una grande svolta nel settore delle criptovalute, ma d’altro canto alcuni temono un uso improprio della fonte per guadagni illeciti.

Coinbase azioni

Coinbase azioni a Nasdaq, nuovo traguardo delle monete digitali

Coinbase Global Inc.è  la più grande piattaforma scambio di criptovalute degli Stati Uniti. Oggi, 14 aprile 2021, Coinbase segna il suo debutta al Nasdaq. Il Nasdaq ha attribuito a Coinbase un prezzo di riferimento di 250 dollari per azione. La società una quotazione complessiva di circa 65,3 miliardi di dollari.  “La quotazione è significativa in quanto segna la crescita del settore e la sua accettazione nel business mainstream”, ha commentato William Cong, professore associato di finanza all’Sc Johnson College of Business della Cornell University.

Coinbase è un’azienda nata nel 2012, con sede a San Francisco. L’aziende ha messo a disposizione una piattaforma per lo scambio delle criptovalute. Ma è dall’anno scorso che ha iniziato a incassare guadagni stellari. Nel settembre 2020 ha dichiarato un volume di transazioni di 5,8 miliardi di dollari. Da lì il decollo è stato immediato. La società aveva reso noto il marzo scorso un volume di transazioni sul mercato privato che hanno portato la società a un valore di mercato di 68 miliardi di dollari. Un aumento notevole raggiunto in soli 6 mesi. La piattaforma possiede l’11% del monopolio sul mercato delle criptovalute, che corrisponde a 223 miliardi di dollari.  La piattaforma ha dichiarato di avere 56 milioni di utenti in tutto il mondo.

ARTICOLO | Come è morto Leonardo da Vinci? Tutte le ipotesi sulla fine del genio

ARTICOLO | Roberto Speranza rischia di perdere la poltrona? I dubbi sul ministro tra la gestione dei vaccini e il caso Ranieri

Coinbase azioni

L’impennata dei Bitcoin e la crescita del mercato delle criptovalute

Il valore del Bitcoin sta salendo in modo esponenziale negli ultimi mesi. Adesso un bitcoin vale 63mila dollari. La crescita del valore della criptovaluta è impressionante. In soli sei mesi ha raggiunto un’aumento del 450% rispetto alla quota iniziale. Basti pensare che ad aprile 2020 la criptovaluta era valutata 7mila dollari. Anche Ether, la criptovaluta nativa della blockchain di Ethereum e la seconda più grande in assoluto, ha stabilito un nuovo record di 2.271 dollari.

il mercato globale delle criptovalute che ha raggiunto una capitalizzazione vicina a 2.250 miliardi di dollari. A chi è dovuto il successo delle monete digitali? La piattaforma di scambio delle criptovalute ha come utenti piccoli investitori da tutto il mondo. Ma, soprattutto di recente, si sono messi in gioco anche i grandi investitori che traggono profitto dalle speculazioni. Proprio loro hanno contribuito a far centrare alla piattaforma un profitto trimestrale pari a 800 milioni di dollari.>>Tutte le notizie

Leonardo Da Vinci, chi era la vera madre del genio rinascimentale

Come è morto Leonardo da Vinci? Tutte le ipotesi sulla fine del genio

riaperture dal 20 aprile

Coprifuoco a mezzanotte e riaperture: le ipotesi per maggio