in

Come arrivare a Fiumicino con i mezzi pubblici o in auto

Per arrivare in auto all’aeroporto di Roma Fiumicino è necessario percorrere il GRA, cioè il Grande Raccordo Anulare, e quindi imboccare la Roma – Fiumicino, autostrada A91.

A quel punto è sufficiente seguire le indicazioni per arrivare ai terminal dei voli. Se si proviene da Civitavecchia, occorre seguire l’autostrada per Roma e, dopo il casello di uscita, attenersi alle indicazioni per Fiumicino. Sono milioni ogni anno i viaggiatori che si servono dello scalo di Fiumicino, ed è per questo motivo che parcheggiare in aeroporto non sempre è una passeggiata, soprattutto perché è necessario riuscire a trovare un posto vicino al terminal e che non costi troppo. 

La migliore soluzione è quella di affidarsi ad uno dei parcheggi off-airport presenti nelle vicinanze dello scalo che permettono di risparmiare una percentuale importante rispetto al prezzo dei parcheggi all’interno dell’aeroporto. I parcheggi privati, nonostante siano più distanti, sono forniti di un servizio di transfer, navetta o car valet, che permette di “annullare” questo gap e raggiungere comodamente l’aeroporto in pochi istanti.

In treno a Fiumicino

Nel caso in cui ci si sposti in treno, partendo dalla stazione centrale di Roma Termini il viaggio è della durata di almeno 30 minuti per arrivare a Fiumicino. Sono due le linee ferroviarie a cui si può far riferimento per raggiungere la stazione che si trova nell’aeroporto: una è la linea ferroviaria FL1 e l’altra è la linea Leonardo Express. Quest’ultima non prevede fermate intermedie e permette di giungere a destinazione in 32 minuti. Il prezzo del biglietto è di 14 euro. Per quel che riguarda la linea ferroviaria FL1, la durata del viaggio è di 45 minuti. Il costo si riduce ma la durata è maggiore perché sono previste soste intermedie a Tuscolana, a Ostiense e a Trastevere.

Raggiungere lo scalo in autobus

In alternativa, si può anche decidere di arrivare a Fiumicino in autobus, e questa si presenta come la soluzione più conveniente dal punto di vista economico. Il servizio viene messo a disposizione da varie compagnie, fra cui Terravision e T.A.M. bus, ma anche Sit Bus Shuttle e Atral-Schiaffini. In questo caso il tempo di percorrenza previsto è di 45 minuti, ma ovviamente c’è da considerare la variabile del traffico che non può essere prevista né calcolata in anticipo. Se le strade sono molto congestionate, il tempo di percorrenza può addirittura raddoppiare. Un’incognita che può spaventare chi viaggia con una tabella di marcia serrata.
Per questo motivo, conviene calcolare bene i tempi in funzione dell’orario di partenza previsto per il proprio volo per non correre il rischio di perderlo. Il biglietto ha un prezzo compreso tra i 5 e i 6 euro a tratta. 

Tutte le info utili sullo scalo di Fiumicino

Lo scalo di Roma Fiumicino è intitolato al genio di Leonardo da Vinci. Si tratta di uno degli aeroporti più grandi di tutta Europa e del più importante in Italia. Con quello di Ciampino, lo scalo di Fiumicino fa parte del sistema aeroportuale di Roma. Poco tempo fa è stato definito l’aeroporto più apprezzato dai viaggiatori in tutta l’Unione Europea, riuscendo a scalare le graduatorie internazionali sia dal punto di vista della sicurezza che in termini di qualità. L’aeroporto della Capitale mette a disposizione dei passeggeri una vasta gamma di servizi di notevole utilità, fra i quali il cambio valuta, una banca, un pronto soccorso e il wifi gratuito. Vale la pena di citare, inoltre, la family room, che è una zona che è stata creata in area partenze, dedicata ai bambini e situata prima dei controlli di sicurezza. In più all’interno della struttura sono presenti numerosi negozi e ristoranti, così da andare incontro alle esigenze di chi desidera concedersi un po’ di shopping in attesa della partenza del proprio volo o di chi ha voglia di mangiare. 

La posizione dell’aeroporto

L’aeroporto di Roma Fiumicino si trova a poco più di 30 chilometri di distanza dal centro storico della città e, come abbiamo visto, può essere raggiunto senza problemi non solo in auto ma anche con i mezzi pubblici, sia che si scelga il bus, sia che si opti per il treno. È chiaro che con i mezzi pubblici ci si può spostare dal centro di Roma senza spendere troppo, ma con qualche vincolo in termini di orari e di percorso. Se non si hanno problemi di budget, comunque, si può sempre chiamare un taxi, il cui costo però è decisamente superiore alle altre soluzioni elencate.

Seguici sul nostro canale Telegram

Avocado proprieta per la pelle la linea e la salute

Avocado: ecco le sue proprietà cosmetiche

Shock Mount: punto d’appoggio sicuro della sospensione