in ,

Come fanno le attrici a perdere peso velocemente?

Quando una donna perde peso appare subito più radiosa ed affascinante. Del resto riappropriarsi di una forma fisica invidiabile non è un dettaglio da poco e tantomeno qualcosa che passa inosservato, a maggior ragione quando a dimagrire sono le più famose celebrità.

In questo articolo sveliamo quali sono stati i trucchi adottati dalle più note attrici del momento per riuscire a togliere il grasso in eccesso velocemente.

Avere una dieta equilibrata e non ferrea

Dopo aver dato alla luce la sua bambina nel 2014, Blake Lively è stata costretta a rimettersi in forma l’anno successivo per interpretare il ruolo di Nancy nel film Paradise Beach. Tuttavia l’attrice ha dichiarato di non aver fatto grosse rinunce o di aver rispettato in modo rigoroso le grammature per raggiungere i suoi obiettivi. Semplicemente si è attenuta ad una dieta prevalentemente casalinga ed equilibrata a base di proteine, verdure, frutta e amidi a lenta combustione come patate dolci. Non sono mancati anche i grassi sani contenuti in cibi come l’avocado o l’olio di cocco, anche con qualche sgarro come pizza, pasta e formaggi.

Mettere al primo posto il proprio benessere e non la perdita di peso

Questo ha funzionato per Lena Dunham alle prese non tanto con il dimagrimento, quanto con i problemi legati all’endometriosi. A questo proposito l’attrice segue una dieta sana e svolge costante esercizio fisico. Inoltre pratica yoga, disciplina che le serve per rilassarsi e combattere i problemi di peso legati a questioni emotive e nervose.

Capire il proprio legame con il cibo

Spesso utilizziamo il cibo in maniera distorta, affidandogli ulteriori valenze rispetto a mero carburante per la nostra sussistenza. Sicuramente noi Italiani abbiamo una grande cultura gastronomica legata al buon cibo e soprattutto alle convivialità. Ma come diversi studi affermano, molte obesità sono in diretta relazione con stati depressivi, quindi tendiamo a utilizzare il cibo come un “consolatore” da mancanze d’affetto o stati ansiogeni. Per questo motivo quando cambiano le nostre abitudini alimentari sarebbe bene rivolgersi a uno psicologo per indagarne eventuali cause di carattere psichico.

Anticipare la fame

La voglia di mangiare prendeva spesso alla sprovvista Candace Cameron mentre si spostava dalla sua casa di Los Angeles fino al posto di lavoro a New York City. La pianificazione degli spuntini prima dei voli, evitando così di mangiare snack e cibo confezionato sull’aereo o durante le pause, le ha permesso di fare il pieno di energia e di mangiare in maniera più salutare.

Mangiare più verdura

La nota protagonista del reality Jersey Shore, Nicole Polizi, meglio conosciuta come Snooki, ha dichiarato che la sua perdita di peso post partum sarebbe da attribuire alla completa rinuncia ai carboidrati e alla maggiore assunzione di verdure, specialmente insalate che sono diventate parte integrante di ogni menu. Andrea Pilotti, esperto di elettrodomestici del sito Guida Acquisti, in un suo studio recente, ha evidenziato come dal 2010 al 2020 sia cresciuto in modo esponenziale l’uso di estrattori di succo a freddo per fare spremute di ortaggi e verdure da inserire nelle diete.

Annotare quello che si mangia

Carrie Underwood è riuscita a perdere peso attraverso un’apposita applicazione per smartphone semplicemente registrando il cibo che consumava quotidianamente. In questo modo, a detta della cantautrice e attrice americana, si riesce ad avere un maggior controllo sulle corrette scelte alimentari.

Al ristorante evitare menù completi

Quando si mangia fuori meglio ordinare due antipasti oppure un antipasto e un dessert per assecondare la voglia di dolce, piuttosto che puntare sulle portate principali, ovvero primo e secondo. Questa è l’abitudine di Jennifer Lawrence per mantenere il suo peso forma.

Includere le proteine ad ogni pasto

Talvolta è molto difficile tenere a bada il senso di fame e le proteine possono fare molto per bloccare la voglia di mangiare fuori pasto. Kim Kardashian, ad esempio, ha perso peso dopo il parto seguendo un piano alimentare che includeva giornalmente una porzione di proteine ​​da 170 grammi circa. La dieta prevedeva uova e formaggio a colazione, pesce a pranzo e petto di pollo magro per cena. Questa è la dimostrazione che per eliminare i chili in cesso non si deve patire la fame.

Evitare di mangiare nel cuore della notte e all’alba

Jennifer Hudson, passata dalla taglia 46 alla 42 dopo aver perso quasi 40 chili, riesce a mantenere i risultati raggiunti rispettando in modo rigoroso le ore in cui consumare i pasti. L’attrice, nel corso di uno show televisivo britannico, non ha specificato i momenti della giornata durante i quali mangia o digiuna ma ha dichiarato di evitare ogni spuntino in tarda sera e al mattino presto. Secondo recenti studi di settore questo approccio sarebbe corretto per contrastare l’aumento di peso.

Affidarsi a un personal trainer per allenarsi meglio

L’assistenza di un personal trainer esperto potrebbe non non essere economica, ma sicuramente rende più semplice la rapida perdita di peso, questo almeno secondo le dichiarazioni Chrissy Teigen, che ha preferito affidarsi a mani esperte per ritornare in forma.

AVVERTENZA

Quando si decide di intraprendere una dieta bisogna sempre rivolgersi al proprio medico per valutare il proprio stato di salute. Fondamentale è anche il supporto di un nutrizionista che possa seguire il percorso passo passo.

matteo salvini contestato selvaggia lucarelli

Matteo Salvini, i processi Open Arms e Gregoretti potrebbero costargli la poltrona

lorenzo amoruso temptation island 2020

Lorenzo Amoruso Temptation Island 2020, duro dal cuore tenero al falò con Manila