in

Record di contagi a Bologna, il sindaco Merola: “Zona rossa al più presto”

Bologna si trova in zona “arancione scuro” da sabato scorso, ma la situazione è destinata a peggiorare. Il contagio corre per le vie del capoluogo emiliano, probabilmente a causa delle varianti. Il bel tempo inoltre ha ingannato i cittadini, che hanno abbassato la guardia. Ma il sindaco Virginio Merola lancia l’appello alla Regione: “Abbiamo numeri da zona rossa, sto chiedendo alla Regione di accelerare al massimo la decisione”.

>> Ferrara, due corpi carbonizzati in auto: incidente o atto violento? Le indagini

bologna zona rossa

Coronavirus a Bologna

Le persone ricoverate negli ospedali bolognesi, al momento, sono circa 850. Il sistema sanitario, spiega Merola, sarà compromesso quando arriveremo a mille. “Stiamo già riducendo gli interventi di chirurgia, del 40-50%. Per salvaguardare la nostra sanità è urgente prendere un provvedimento e decidere in tempo. Se sono favorevole alla zona rossa? Sì, e bisogna agire in tempo. Prima facciamo meglio è. Sono gli ultimi episodi, bisogna stringere i enti ed essere duri. Contiamo sul piano vaccinazioni, che si sblocchi al più presto ma adesso la situazione da quello che mi dice l’Ausl è da zona rossa, per cui sto chiedendo alla Regione di decidere in fretta quando”. Così il sindaco bolognese Virginio Merola in collegamento con “L’aria che tira”, su La7.

Il sindaco di Bologna: “Siamo già in zona rossa”

“Oggi l’Rt è di 1,34, simile a quello di ieri, la situazione è complessa”, spiega Paolo Bordon, direttore generale dell’Ausl di Bologna. Che aggiunge: “Probabilmente oggi registreremo il record di nuovi casi”. “E’ peggio della seconda ondata. Ma siamo solo all’inizio – è l’allarme di Bordon raccolto da Il Resto del Carlino -. La situazione negli ospedali è drammatica, la velocità della trasmissione del virus di questi giorni è pazzesca, anomala e molto preoccupante, forse accelerata dalle varianti, e adesso abbiamo 850 ricoverati, il numero più alto della pandemia. Purtroppo le belle giornate hanno tratto in inganno la gente, presto vedremo le conseguenze degli assembramenti”.

I numeri del contagio nell’area bolognese sono infatti preoccupanti. “Abbiamo una media di 417 casi su 100.000 persone, 22 Comuni sono sopra la media e in particolare 12 Comuni sono oltre i 500 casi – spiega Merola su La7 -. Questo significa che siamo già in zona rossa, sto chiedendo alla Regione di accelerare al massimo la decisione”. >> Tutte le news 

Ferrara, due corpi carbonizzati in auto: incidente o atto violento? Le indagini

Sanremo 2021 favoriti

Chi sono i favoriti per la vittoria a Sanremo 2021? I pronostici su Eurobet riservano sorprese