in

Boom di contagi, il governo studia ulteriori misure. Pregliasco: “La nuova stretta è indispensabile”

Restrizioni Covid Italia“C’è un aumento” dei contagi e si vede quotidianamente in corsia. In un’intervista concessa in esclusiva ad «Adnkronos Salute» Fabrizio Pregliasco ha chiarito perché in questa fase della pandemia, nonostante la forte spinta vaccinale, sia necessaria un’ulteriore stretta da parte del governo. Per il virologo la spinta di Omicron è evidente e bisogna correre ai ripari: “C’è stata troppa larghezza e allargamento per questo sono necessarie una serie di strette per convivere” con il virus “e continuare a lavorare. Il punto è trovare l’equilibrio fra le esigenze economiche, sanitarie e la libertà dei cittadini. Io penso che purtroppo elementi stringenti debbano essere presi”, ha detto il docente della Statale di Milano.

leggi anche l’articolo —> Variante Omicron, Le Foche: «È meno aggressiva, ponte per il passaggio a fase endemica»

Fabrizio pregliasco

Boom di contagi in Italia, il governo studia ulteriori misure. Pregliasco: “La nuova stretta è indispensabile”

Purtroppo crescono sempre di più i contagiati da Covid, la variante Omicron, che sembra essere meno letale, è però più facilmente trasmissibile. Per questa ragione il governo deve correre ai ripari per frenare la corsa del virus ed evitare una nuova paralisi sociale ed economica del Paese. “L’obbligo vaccinale è più lineare, poi il Green pass diventa l’elemento per verificarne il rispetto”, ha detto all’«Adkronos» Pregliasco. Per il virologo non è più il momento di tergiversare: tra le ipotesi al vaglio dell’esecutivo Draghi per una stretta ulteriore è per la più drastica. “Non è più tempo di andare per gradi serve l’obbligo almeno per gli over 18”, ha rimarcato l’esperto. A proposito dell’estensione del Super Green Pass a tutti i lavoratori, che è una delle tante opzioni circolate in queste ore, Pregliasco ha detto fermo: “Servirà per controllare perché non è che puoi mettere i poliziotti in mezzo alla strada che ti controllano il certificato vaccinale”.

pregliasco

Per l’esperto l’esecutivo deve cambiare strategia

Lo stesso esperto ha ribadito l’importanza della vaccinazione anti Covid: “Essa riduce la quota dei casi gravi e quindi l’impatto sul Servizio sanitario nazionale”. A detta del professor Pregliasco “la scelta” del Governo “non è più quella del contenimento” del virus “ma della mitigazione: spalmare i casi gravi nel tempo e riuscire quindi a governarli e andare avanti con l’economia”. Leggi anche l’articolo —> Covid, Cartabellotta (Gimbe): “Rischiamo 2 milioni di positivi e ospedali intasati”

pregliasco

Seguici sul nostro canale Telegram

Giussano droga

Giussano, arrestato pizzaiolo pusher: nascondeva la droga in un posto impensabile

quirinale draghi

Formica: “In Draghi prevale la cultura del banchiere. È inadatto per il Colle”