in

Coronavirus Cassino, primo caso al San Raffaele: nel Lazio 22 persone infettate

Primo caso di Coronavirus a Cassino. Si tratta di un uomo di 80 anni, proveniente dalla provincia di Isernia, ricoverato all’ospedale San Raffaele, risultato positivo al primo tampone. Il paziente, come riporta ‘Il Messaggero’, è stato trasferito nella notte allo Spallanzani di Roma con la febbre alta. Immediatamente la struttura ciociara ha fatto scattare il piano di profilassi sanitaria prevista per il Covid-19. Anche la Asl è intervenuta per verificare se altri pazienti siano stati contagiati dall’anziano. La prefettura di Frosinone sta seguendo l’evolversi della situazione. Nel frattempo si attende l’esito del secondo tampone eseguito in queste ore allo Spallanzani.

coronavirus cassino

Coronavirus Cassino, primo caso al San Raffaele: nel Lazio 22 persone infettate

L’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato alla seduta straordinaria per fare il punto sul coronavirus ha dichiarato oggi: «Abbiamo 22 casi di Covid-19 nel Lazio. Hanno avuto contatti in prevalenza con i territori della Lombardia, in particolare modo con l’area del Bergamasco. Un caso con l’Emilia Romagna, tre casi con il Veneto e due casi provengono da territori extranazionali: uno dell’Iran e uno del territorio di Zanzibar». Dichiarazioni riportate dall’Adnkronos, che non sappiamo se tengono conto del caso del San Raffaele di Cassino. L’uomo di 80 anni è stato infatti condotto allo Spallanzani nel corso della notte. Non sono mancate però notizie positive oggi: «Nella giornata odierna saranno dimessi dall’Istituto Spallanzani altre 22 persone che hanno terminato periodo di osservazione», ha affermato sempre l’assessore Alessio D’Amato.

coronavirus cassino

Il governo italiano pensa di chiudere le scuole

Di queste ore è anche un’altra nuova: per far fronte all’emergenza Coronavirus il governo starebbe seriamente pensando di chiudere le scuole in tutta Italia. Un modo per arginare il contagio ed evitare l’insorgere di nuovi importanti casi. La conferma, come riporta Tg Com 24, arriva da fonti ministeriali che chiariscono che ancora “nessuna decisione è stata presa al riguardo”. Se ne parla, dice una fonte di Palazzo Chigi, “da diverse ore e non solo da questa mattina”. Tuttavia “ancora non si è deciso né se chiudere effettivamente le scuole né il giorno a partire dalla quale la misura potrebbe essere attivata”.

coronavirus cassino

leggi anche l’articolo —> Coronavirus ultime notizie, 2.263 casi e 80 vittime: ipotesi estensione zona rossa

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

mikaela-neaze-silva-instagram

Mikaela Neaze Silva Instagram, lato B da urlo: «Che spettacolo meraviglioso!»

adriana volpe instagram

Adriana Volpe Instagram mini dress bianco accarezza i fianchi, curve da sballo: «Senza tempo!»