in

Coronavirus, i numeri di oggi: -2.809 positivi, malati sotto quota 80mila

Coronavirus dati 13 maggio 2020 (aggiornato alle 18:22). E’ in corso la conferenza stampa della Protezione Civile per l’aggiornamento giornaliero sull’epidemia da Covid-19 in Italia. Nuovo netto calo dei positivi al virus, -2.809 oggi, in tutto sono 78.457. Ancora in calo i ricoverati in terapia intensiva. Si conferma la crescita esponenziale dei guariti, il cui numero complessivo sale 112.541, 3.502 più di ieri. Oggi si contano 195 decessi, in crescita rispetto a ieri ieri (178). Da inizio emergenza sono 31.106 i morti per Covid-19 in Italia. Tra gli attualmente positivi 893 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 59 pazienti rispetto a ieri. Ancora in calo anche il numero dei pazienti ricoverati con sintomi nei reparti Covid-19, – 693 rispetto a ieri, in totale sono 12.172. (segue dopo la foto)

Coronavirus dati 13 maggio 2020

Il totale delle persone che hanno contratto il virus è 222.104 con un incremento rispetto a ieri di 888 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 78.457, con una decrescita di 2.809 assistiti rispetto a ieri.

In Lombardia sono 83.298 le persone risultate positive al coronavirus in Lombardia, in aumento di 394 unità rispetto a ieri. I tamponi effettuati, secondo i dati diffusi da Regione, sono stati 10.919 nelle ultime 24 ore.

Coronavirus dati 13 maggio 2020: gli attualmente positivi nelle regioni

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi regione per regione sono i seguenti. 30.032 in Lombardia, 12.491 in Piemonte, 6.502 in Emilia-Romagna, 5.020 in Veneto, 3.563 in Toscana, 2.718 in Liguria, 4.235 nel Lazio, 3.013 nelle Marche, 1.815 in Campania, 573 nella Provincia autonoma di Trento, 2.322 in Puglia, 1.889 in Sicilia, 779 in Friuli Venezia Giulia, 1.489 in Abruzzo, 413 nella Provincia autonoma di Bolzano, 106 in Umbria, 491 in Sardegna, 93 in Valle d’Aosta, 551 in Calabria, 131 in Basilicata e 231 in Molise. (segue dopo la foto)

La situazione in Emilia-Romagna: ancora 26mila i positivi

In Emilia-Romagna, dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, si sono registrati 26.979 casi di positività, 52 in più rispetto a ieri: di nuovo uno fra gli aumenti giornalieri più bassi mai registrati finora. I test effettuati hanno raggiunto quota 243.883 (+4.705). Le nuove guarigioni oggi sono 329 (16.572 in totale), mentre continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi a oggi: -299, passando dai 6.801 registrati ieri agli odierni 6.502. Per un differenziale fra guariti complessivi e malati effettivi di 10.070, fra i più alti nel Paese. Si registrano 20 nuovi decessi: 4 uomini e 16 donne.

Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 5.187, +493 rispetto a ieri. Un incremento dovuto principalmente all’aggiornamento del sistema informativo che ha permesso di azzerare i casi per i quali non era disponibile il dato sul regime di ricovero.

Questi i casi di positività sul territorio: 4.391 a Piacenza (5 in più rispetto a ieri), 3.317 a Parma (1 in più), 4.859 a Reggio Emilia (5 in più), 3.837 a Modena (7 in più), 4.437 a Bologna (22 in più), 389 le positività registrate a Imola (0 in più), 977 a Ferrara (0 in più). In Romagna sono complessivamente 4.772 (12 in più), di cui 999 a Ravenna (0 in più), 935 a Forlì (5 in più), 759 a Cesena (5 in più), 2.079 a Rimini (2 in più). In seguito a verifica sono stati eliminati 1 caso da Imola e 1 caso da Parma, in quanto già registrati nei giorni precedenti. >> Tutte le notizie sul Coronavirus

Written by Andrea Monaci

49 anni, è direttore editoriale di Urbanpost.it fin dalla sua fondazione nel 2012. Ha iniziato la sua carriera nel 1996, si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto per "Il Secolo XIX", "Lavoro e Carriere", "La Voce dei Laghi", "La Cronaca di Varese".

Silvia Romano, cocci di vetro contro la finestra di casa: la scientifica indaga

Sondaggi politici oggi: Ixè Cartabianca, percentuali dei partiti