in

Coronavirus dati 23 marzo: nuovi contagiati 3.780, secondo dato consecutivo in discesa

Coronavirus dati 23 marzo. In corso il punto stampa giornaliero sull’epidemia da Covid-19 in Italia. I deceduti oggi sono 601, 50 meno di ieri; da inizio emergenza sono 6.077. I guariti sono 408, in totale 7432. I nuovi contagiati sono 3780, secondo dato consecutivo in discesa. Inizia con due dati parzialmente positivi il resoconto del commissario all’emergenza Angelo Borrelli.

coronavirus dati 23 marzo

Coronavirus dati 23 marzo: il totale dei malati è di 50.418

Sono 3.780 i nuovi positivi al  coronavirus. Un dato in calo rispetto a ieri quando se ne erano  registrati 3.957. E’ il secondo giorno consecutivo in cui il numero di
contagiati scende. Il totale dei malati sale a oltre 50mila (50.418).  Sono i dati resi noti nel corso del punto stampa quotidiano dal commissario straordinario per l’emergenza coronavirus Angelo Borrelli. Dall’inizio dell’emergenza sono state contagiate 63.927. Sono 7.432 le persone guarite. I deceduti sono 6.077, ma questo numero potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono così distribuiti: 18.910 in Lombardia, 7.220 in Emilia-Romagna, 4.986 in Veneto, 4.529 in Piemonte, 2.358 nelle Marche, 2.301 in Toscana, 1.553 in Liguria, 1.414 nel Lazio, 929 in Campania, 771 in Friuli Venezia Giulia, 914 nella Provincia autonoma di Trento, 688 nella Provincia autonoma di Bolzano, 862 in Puglia, 681 in Sicilia, 605 in Abruzzo, 556 in Umbria, 379 in Valle d’Aosta, 343 in Sardegna, 280 in Calabria, 89 in Basilicata e 50 in Molise.

Il numero di nuovi decessi in Lombardia, la regione più colpita dall’epidemia da Covid-19, nelle ultime 24 ore è 320. Lo ha detto Giulio Gallera, assessore al Welfare della Lombardia, in videoconferenza. “Il trend è in calo, anche se un po’ meno degli altri dati, visto che ieri erano aumentati di 361”. Il numero dei morti sale quindi da 3.456 a 3.776.

In Lombardia inizia sperimentazione Avigan

“Una buona notizia è che il nuovo farmaco Avigan ora potrà essere testato grazie all’intervento dell’assessore Davide Caparini, del presidente dell’Aifa e alle sollecitazioni che abbiamo inviato a Roma per essere immediatamente sottoposto a prove ed esperimenti”. Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, nel corso della conferenza stampa quotidiana per gli aggiornamenti sul Coronavirus.

“La sperimentazione inizierà da domani – ha spiegato Fontana – speriamo che il farmaco sia quello giusto, che dia buoni risultati e contribuisca con noi a eliminare questo maledetto virus”. >> Tutte le notizie sul coronavirus

Written by Andrea Monaci

49 anni, è direttore editoriale di Urbanpost.it fin dalla sua fondazione nel 2012. Ha iniziato la sua carriera nel 1996, si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto per "Il Secolo XIX", "Lavoro e Carriere", "La Voce dei Laghi", "La Cronaca di Varese".

Scomparsa Samira news, spunta un testimone: «Lei usava tanti nomi…»

La concessione del telefono

“La concessione del telefono”, «una storia di errori e orrori. Tutto per una banale lettera»