in

Coronavirus dati 31 marzo: 2.107 nuovi positivi, 1.109 guariti, 837 morti

Coronavirus dati 31 marzo 2020 (Ultimo aggiornamento ore 18:46). E’ in corso la conferenza stampa della Protezione Civile per l’aggiornamento giornaliero sull’epidemia da Covid-19 in Italia. Sono 2.107 i nuovi positivi oggi: un dato in peggioramento rispetto a ieri, quando erano stati rilevati 1.648 positivi. Le vittime oggi sono 837, un dato ancora in lieve aumento rispetto a ieri (812 decessi). Da inizio emergenza sono 12.428 le vittime. I ricoverati in terapia intensiva sono 4.023, nei reparti di degenza invece 28.192. I malati in Italia sono oltre 77mila. I guariti oggi sono 1.109, in totale sono 15.729.

coronavirus dati 31 marzo

Sono 4.023 i malati affetti da Coronavirus in terapia intensiva, 42 in più rispetto a ieri, mentre i ricoverati in ospedale sono 28.192. I dati sono stati resi noti dalla Protezione civile. I tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore sono 29.609. “Oggi sono stati trasferiti due pazienti in più rispetto a ieri, in totale dall’inizio dell’emergenza sono
stati trasferiti 96 persone dalla Lombardia”, ha detto il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli. I volontari ProCiv impegnati nell’emergenza sono attualmente 12.204. E a proposito degli sviluppi dell’epidemia Borrelli ha detto: “Al Sud ci auguriamo con corretti comportamenti numeri contenuti”, ma la Protezione Civile è pronta ad intervenire se necessario.

Coronavirus dati 31 marzo

Coronavirus dati 31 marzo: i contagi regione per regione

Nel dettaglio, ecco i casi attualmente positivi nelle diverse regioni sono: 25.124 in Lombardia, 10.953 in Emilia-Romagna, 7.850 in Veneto, 8.082 in Piemonte, 4.226 in Toscana, 3.352 nelle Marche, 2.508 in Liguria, 2.642 nel Lazio, 1.871 in Campania, 1.389 nella Provincia autonoma di Trento, 1.654 in Puglia, 1.160 in Friuli Venezia Giulia, 1.492 in Sicilia, 1.191 in Abruzzo, 1.142 nella Provincia autonoma di Bolzano, 851 in Umbria, 657 in Sardegna, 606 in Calabria, 552 in Valle d’Aosta, 216 in Basilicata e 117 in Molise.

coronavirus lombardia

La situazione in Lombardia

In Lombardia si sono registrati 7.199 decessi di persone risultate positive al coronavirus, con un aumento di 381 unità rispetto a ieri. Lo ha detto l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, nel corso di una diretta Facebook. I positivi sono 1.047 in più rispetto a ieri. “I dati di oggi sono una conferma di una
speranza, ma non dobbiamo abbassare la guardia. La nostra battaglia sta dando dei risultati”, ha detto Gallera.

Negli ospedali della Lombardia i ricoverati in terapia intensiva positivi al coronavirus sono 1.324, sei in meno rispetto a ieri, mentre altre sei persone sono in attesa di tampone. Ieri l’aumento era stato di 2 e di 9 l’altro ieri. I ricoverati non in terapia intensiva sono 11.883, in aumento di 68 da ieri. >> Tutte le notizie sul Coronavirus

Written by Andrea Monaci

49 anni, è direttore editoriale di Urbanpost.it fin dalla sua fondazione nel 2012. Ha iniziato la sua carriera nel 1996, si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto per "Il Secolo XIX", "Lavoro e Carriere", "La Voce dei Laghi", "La Cronaca di Varese".

Musica che unisce

“Musica che unisce” stasera su Raiuno: artisti, scienziati e sportivi uniti contro il Coronavirus

naike rivelli

Naike Rivelli Instagram, stratosferico fondoschiena incorniciato dal perizoma di pizzo: «Che vista»