in

Coronavirus, i numeri di oggi: oltre 350mila italiani hanno superato il virus

Coronavirus dati 28 maggio 2020 (aggiornato alle 18:32). La conferenza stampa della Protezione Civile per l’aggiornamento giornaliero sulla pandemia da Covid-19 in Italia. La notizia di oggi è che oltre 350mila italiani hanno superato il virus, + 3.503 rispetto a ieri. Gli attualmente positivi scendono a 47.986, sono 2.980 meno di ieri. Tra questi, 489 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 16 pazienti rispetto a ieri. 7.379 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 350 pazienti rispetto a ieri. Da inizio emergenza sono oltre 33mila i morti per Covid-19 in Italia, +70 rispetto a ieri. (segue dopo la foto)

Coronavirus dati 28 maggio 2020

Sono 75.893 i tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore per un totale di 39.838 persone sottoposte al test in Italia. Sono i dati diffusi dalla Protezione civile. Dall’inizio dell’emergenza i tamponi eseguiti sono 3.683.144 mentre sono 2.330.389 le persone sottoposte al test molecolare.

Dei 593 nuovi casi di positività registrati oggi, ben 382 sono riferibili alla regione Lombardia. I morti dall’inizio dell’emergenza coronavirus sono complessivamente 15.974 in Lombardia, +20 nelle ultime 24 ore. Il totale complessivo dei positivi riscontrati in Lombardia dall’inizio della pandemia a oggi sono 88.183, +382 (2.5% rapporto con i tamponi giornalieri), attualmente positive risultano 22.913 persone. I guariti sono complessivamente 49.296 (+1.486). Sostanzialmente stabili le persone ricoverate in terapia intensiva, dove i letti occupati sono 173, due in meno rispetto a ieri.

Coronavirus dati 28 maggio 2020: i contagi nelle regioni

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi nelle diverse regioni italiane sono così distribuiti. 22.913 in Lombardia, 6.072 in Piemonte, 3.750 in Emilia-Romagna, 2.025 in Veneto, 1.380 in Toscana, 1.145 in Liguria, 3.405 nel Lazio, 1.346 nelle Marche, 1.012 in Campania, 1.395 in Puglia, 458 nella Provincia autonoma di Trento, 1.145 in Sicilia, 336 in Friuli Venezia Giulia, 824 in Abruzzo, 157 nella Provincia autonoma di Bolzano, 33 in Umbria, 200 in Sardegna, 23 in Valle d’Aosta, 170 in Calabria, 163 in Molise e 34 in Basilicata.

La situazione in Emilia-Romagna

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 4.094 decessi, 11 in più rispetto a ieri: 4 uomini e 7 donne. Nessun decesso tra i residenti nelle province di Modena, Ferrara, Forlì-Cesena, Rimini e da fuori regione. Si registrano, invece, in tutto, 27.701 casi di positività, 74 in più rispetto a ieri. Di questi nuovi casi, 17 derivano dal percorso attivo dall’inizio dall’emergenza, con verifiche su persone sintomatiche; 57 nuovi casi derivano invece dall’attività di screening su persone asintomatiche fatta da tamponi e test sierologici.

Le nuove guarigioni sono 311 (19.857 in totale), mentre continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi che a oggi sono scesi a 3.750 (-248). Questi i casi di positività su territorio: 4.475 a Piacenza (6 in più rispetto a ieri), 3.504 a Parma (+21), 4.935 a Reggio Emilia (+1), 3.908 a Modena (+8), 4.604 a Bologna (+29); 394 le positività registrate a Imola (un caso in più), 987 a Ferrara (+1 ). In Romagna i casi di positività hanno raggiunto quota 4.894 (+7 in più), di cui 1.024 a Ravenna (+1), 943 a
Forlì (+1), 777 a Cesena (dato invariato), 2.150 a Rimini (+5). >> Tutte le notizie sul Coronavirus

Written by Andrea Monaci

49 anni, è direttore editoriale di Urbanpost.it fin dalla sua fondazione nel 2012. Ha iniziato la sua carriera nel 1996, si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto per "Il Secolo XIX", "Lavoro e Carriere", "La Voce dei Laghi", "La Cronaca di Varese".

Antonella Mosetti Instagram, provocante in intimo sul divano: «Che cu…ore!»

Sandra Milo malore

Sandra Milo malore, le parole della figlia Debora: «Ha avuto un forte stress psicologico»