in

Coronavirus, i numeri di oggi: i malati scendono a poco più di 42mila

Coronavirus dati 31 maggio 2020 (aggiornato alle 18:18). La conferenza stampa della Protezione Civile per l’aggiornamento giornaliero sulla pandemia da Covid-19 in Italia. La buona notizia di oggi è che i malati scendono a poco più di 42mila, (42.075), -1.616 rispetto a ieri. La cattiva è che in Lombardia i contagi continuano a preoccupare, sono il 59% dei nuovi casi di Covid-19 registrati oggi in Italia, che sono 355. Il numero totale dei casi di Covid-19 in Italia sale a oltre 233mila. Buone notizie dai guariti che crescono di 1.807 unità, sono 157.157 in totale. Tra i malati, 435 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 15 pazienti rispetto a ieri. 6.387 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 293 pazienti rispetto a ieri. Oggi si registano 75 vittime: da inizio emergenza sono 33.415 i morti per Covid-19 in Italia. (segue dopo la foto)

Coronavirus dati 31 maggio 2020

Il 59% dei nuovi casi si registra in Lombardia, pari a 210 persone, mentre cinque regioni fanno registrare zero contagi. Si tratta di Basilicata, Molise, Calabria, Umbria e Sardegna. E’ quanto emerge dai dati della Protezione civile sulla diffusione del coronavirus.

Cala il numero di positivi al coronavirus a Milano. In provincia se ne registrano +32 per un totale di 23.076 mentre in città sono +13 per un totale di 9.788. Ieri l’aumento era stato +62 in provincia e +25 in città. Quanto alle altre province lombardo, a Bergamo i positivi sono 13.366 (+43), a Brescia 14.768 (+44), a Como 3.853 (+13), a Cremona 6.459 (+11), a Lecco 2.743 (+7), a Lodi 3.474 (+6), a Mantova 3.357 (+12), a Monza 5.518 (+4), a Pavia 5.338 (+10), a Sondrio 1.463 (+3) a Varese 3.619 (+25) e 1.934 in corso di verifica.

Coronavirus dati 31 maggio 2020: i contagi nelle regioni

Nel dettaglio, questi sono i casi attualmente positivi nelle diverse regioni italiane. 20.996 in Lombardia, 5.161 in Piemonte, 3.163 in Emilia-Romagna, 1.500 in Veneto, 1.111 in Toscana, 669 in Liguria, 2.983 nel Lazio, 1.338 nelle Marche, 980 in Campania, 1.177 in Puglia, 304 nella Provincia autonoma di Trento, 986 in Sicilia, 278 in Friuli Venezia Giulia, 753 in Abruzzo*, 127 nella Provincia autonoma di Bolzano, 31 in Umbria, 185 in Sardegna, 15 in Valle d’Aosta, 144 in Calabria, 145 in Molise e 29 in Basilicata. >> Tutte le notizie sul Coronavirus

Written by Andrea Monaci

49 anni, è direttore editoriale di Urbanpost.it fin dalla sua fondazione nel 2012. Ha iniziato la sua carriera nel 1996, si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto per "Il Secolo XIX", "Lavoro e Carriere", "La Voce dei Laghi", "La Cronaca di Varese".

Chiara Biasi

Chiara Biasi Instagram, bomba sexy in un costume nero: «Wow, troppo hot!»

Coronavirus Zangrillo Mezz'ora in più

Coronavirus, Zangrillo: «Clinicamente non esiste più, qualcuno terrorizza il paese»