in

Coronavirus Lazio mai così tanti positivi: obbligo della mascherina all’aperto e test salivari nelle scuole

Schizzano i contagi da Coronavirus in Italia. Brusco salto in avanti nel nostro paese: i nuovi casi sono 2.548, un dato allarmante che non si verificava da oltre cinque mesi con più di 118 mila tamponi. Il totale dei contagiati dall’inizio dell’emergenza Covid è pari a 317.409. 24 le vittime in un giorno: per un totale di 35.918. E le cifre registrate oggi in Italia potrebbero essere una prima conseguenza della riapertura delle scuole: a rilevarlo il fisico Giorgio Sestili, fondatore e tra i curatori della pagina fb “Coronavirus: Dati e analisi scientifiche”. Ma per i virologi è ancora troppo presto per dirlo. Ad ogni modo l’incremento dei contagi sta spingendo i governatori delle singole regioni a prendere nuovi provvedimenti: nelle prossime ore dovrebbe arrivare anche nel Lazio l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto.

leggi anche l’articolo —> Coronavirus, Ema al via valutazione del vaccino: «Ci stiamo muovendo rapidamente»

coronavirus Lazio

Coronavirus Lazio mai così tanti positivi: obbligo della mascherina all’aperto e test salivari nelle scuole

Dovrebbe arrivare questa mattina l’ufficialità circa l’introduzione dell’impiego della mascherina all’aperto nella regione Lazio. Una decisione presa dal presidente Nicola Zingaretti e dal suo assessore alla Sanità, Alessio D’Amato, tenendo conto della risalita dei contagi nelle ultime ore. L’indice Rt è ormai sopra l’1: per questa ragione si cerca di correre ai ripari. L’introduzione dell’obbligo di mascherina all’aperto dovrebbe arrivare prima del week end al fine di contenere anche possibili contagi nelle zone della movida, dove si creano con facilità assembramenti davanti ai locali e in alcune piazze centrali di Roma e provincia.

coronavirus Lazio

Brusaferro: «La situazione è ancora sotto controllo, ma attenzione ai contagi in famiglia»

Indossare la mascherina diventerà un obbligo anche in tutte quelle situazioni di aggregazione, compresi i raduni familiari. A tal proposito si è espresso pure Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità al Gr1 Rai. «La situazione è ancora sotto controllo, ma attenzione ai contagi in famiglia. Gran parte di questi avviene a livello intrafamiliare. E c’è un tema di grande attenzione anche alle attività di integrazione di tipo informale, quindi anche laddove ci siano gruppi di persone, di amici. Per vedere un effetto nella scuola è ancora presto. Bisogna aspettare ancora qualche settimana. Devo dire che la scuola sta rapidamente identificando le persone con sintomi e questo è ovviamente un buon segnale per la capacità di tracciare i casi».

coronavirus Lazio

Coronavirus Lazio, Francesco Vaia (Spallanzani): «Test salivare metodo meno invasivo»

E non è tutto: al via lunedì 7 settembre 2020 con i test salivari nelle scuole del Lazio. «Partiremo con la sperimentazione del test salivare nelle scuole del Lazio, nel corso dello screening su 800mila studenti» ha detto nei giorni scorsi Francesco Vaia, direttore sanitario dello Spallanzani di Roma. «È un metodo meno invasivo e ci consente di evitare il secondo prelievo», ha specificato Vaia. Leggi anche l’articolo —>  Coronavirus, Ioannidis (epidemiologo): «Secondo lockdown? Non è necessario e vi spiego perché»

 

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Vaccino antinfluenzale

Vaccino antinfluenzale, pochissime le dosi disponibili: solo per un italiano su tre

emma x factor 2020

“X Factor 2020”, Emma furiosa: concorrente le sbadiglia in faccia e lei sbotta [VIDEO]