in

Covid, Bassetti “silura” Arcuri: «Campagna vaccinale fallita, è il turno di un esperto»

Covid, Bassetti “silura” Arcuri. «La campagna vaccinale con i tendoni e le primule è un fallimento e questo è evidente. Non voglio esprimermi sul commissario per l’emergenza Covid Arcuri, ma ci sono figure del mondo medico (virologi, infettivologi, microbiologici o igienisti) che avrebbero dovuto essere ascoltati di più e invece non è avvenuto. Quindi ora è il momento di cambiare perché è evidente che, per quanto riguarda i vaccini, serve ascoltare di più i tecnici e meno la parte ingegneristica e organizzativa che è importante ma secondaria». Queste le dichiarazioni all’Adnkronos Salute di Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova e componente dell’Unità di crisi Covid-19 della Liguria.

leggi anche l’articolo —> Covid Emilia Romagna picco di casi nel Bolognese, Bonaccini: «Pronti alla zona rossa dove serve»

Bassetti Arcuri

Covid, Bassetti “silura” Arcuri: «Campagna vaccinale fallita, è il turno di un esperto»

«Nei mesi passati, quando eravamo ancora in tempo, non è mai stata avviata una campagna mediatica seria per spiegare agli italiani l’importanza delle vaccinazioni anti-Covid. Oggi ne vediamo i risultati con molti che nutrono dubbi. Anche l’assunzione di medici e infermieri è naufragata. Con il nuovo Governo Draghi si arriva dove avevamo detto, ovvero ad un certo pragmatismo e quindi si punta ad aprire alla vaccinazione nelle fiere, nei cinema e nei teatri, nelle farmacie e nelle caserme», ha proseguito Bassetti. A detta sua anche per il Comitato Tecnico Scientifico «è arrivato il momento di un restyling con una presenza più importante rispetto alla componente oggi presente di virologi, microbiologi e infettivologi».

Bassetti arcuri

«Occorre vaccinare velocemente per evitare altre ondate e la circolazione delle varianti»

Nelle scorse settimane il virologo aveva già “bocciato” il piano vaccinale portato avanti da Domenico Arcuri. «Troppe cose non hanno funzionato, al di là dei ritardi sui vaccini, dai bandi alle assunzioni dei medici», aveva detto fermo Bassetti. E ancora: «Occorre ripensare una campagna informativa ad alto livello, con più siti dove fare le vaccinazioni sfruttando le farmacie, i medici di famiglia, le fiere e le caserme. Occorre vaccinare velocemente per evitare altre ondate e la circolazione delle varianti». Leggi anche l’articolo —> Covid, il bollettino di oggi: 9.630 nuovi casi e 274 morti, scendono gli attuali positivi

 

Seguici sul nostro canale Telegram

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

m5s espulsioni

M5s in balia delle onde, indiscrezione su mail di Beppe Grillo: Crimi potrebbe diffonderla

Addio ai Daft Punk: il leggendario duo ha deciso di lasciarsi dopo 28 anni di carriera