in

Covid oggi 1.593 in terapia intensiva (+5), 235 morti e 104.065 nuovi casi

Covid bollettino 30 gennaio 2022, i numeri ufficiali sull’andamento della pandemia in Italia diffusi dal ministero della Salute. Sono 104.065 i nuovi casi di coronavirus e 235 i morti in 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute sulla situazione dei contagi in Italia. Sono 818.169 i tamponi, tra molecolari e antigenici, processati in 24 ore che fanno rilevare un tasso di positività pari al 12,7%. (Continua a leggere dopo la foto)

Covid bollettino 30 gennaio 2022

Calano i ricoverati con sintomi (-19) mentre si registra un +5 in terapia intensiva in 24 ore. In rianimazione ci sono al momento 1.593 persone mentre 19.617 sono i pazienti ricoverati nei reparti.

Nel Lazio oggi 204 in terapia intensiva (dato stabile), 7 morti e 11.533 nuovi casi

Oggi nel Lazio su 19.963 tamponi molecolari e 70.613 tamponi antigenici per un totale di 90.576 tamponi, “si registrano 11.533 nuovi casi positivi (-668), sono 7 i decessi (-7), 2.146 i ricoverati (+24), 204 le terapie intensive ( = ) e +8.997 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 12,7%. i casi a Roma città sono a quota 5.620”. Lo comunica in una nota l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

In regione sono stati superati i 12,6 milioni di vaccini complessivi, superate le 3,4 milioni di dosi booster effettuate. “Raggiunto l’obiettivo del 70% di copertura con dosi booster della popolazione adulta. Nella fascia pediatrica 5-11 anni sono oltre 120 mila i bambini con prima dose. Ieri sono state effettuate oltre 57 mila somministrazioni di vaccino, il 48% in più del target della struttura commissariale”, fa sapere D’Amato. Si terranno il 2 febbraio prossimo diversi open day su tutto il territorio regionale rivolti alle donne in gravidanza e in allattamento.

Per Sileri Green Pass e vaccini vanno ripensati: “I dati sui morti Covid poco chiari”

Covid bollettino 30 gennaio 2022: in Emilia-Romagna 151 in intensiva (+5), 33 morti e 13.091 nuovi casi

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.041.847 casi di positività, 13.091 in più rispetto a ieri, su un totale di 56.778 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 17.718 molecolari e 39.060 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 23%. I decessi di persone positive al virus in regione nelle ultime 24 ore sono stati 33.

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 151 (+5 rispetto a ieri, pari al +3,4%), l’età media è di 63,6 anni. Sul totale, 90 non sono vaccinati (zero dosi di vaccino ricevute, età media 62,7 anni), il 59,6%; 61 sono vaccinati con ciclo completo (età media 64,9 anni). Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 2.632 (+16 rispetto a ieri, +0.6%), età media 71,4 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 2.666 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 212.378), seguita da Modena (1.867 su 163.993); poi Reggio Emilia (1.572 su 114.496), Parma (1.256 su 83.718), Rimini (1.197 su 104.742) e Ravenna (1.133 su 95.672); quindi Ferrara (980 su 66.930), Cesena (736 su 59.348), Forlì (632 su 49.531); infine Piacenza (597 su 58.573) e il Circondario imolese, con 455 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 32.466.

Seguici sul nostro canale Telegram

quirinale draghi

Mattarella bis, è fatta: decisivo il lavoro da “tessitore” di Mario Draghi

legnano incidente

Incidente sull’autostrada Milano-Varese, lunghe code: nove persone coinvolte