in

Covid, Daniele De Rossi ricoverato per una polmonite dopo il focolaio in Nazionale

Come sta Daniele De Rossi? Il calciatore azzurro, positivo al Covid in seguito al contagio in Nazionale, è ricoverato allo Spallanzani per una polmonite. De Rossi, 37 anni, è tra i collaboratori di Roberti Mancini. Un focolaio si è sviluppato all’intero della squadra dopo le partite di qualificazione al Mondiale in Qatar 2022.

come sta de rossi

Come sta Daniele De Rossi?

Ricoverato da giovedì 8 aprile a scopo precauzionale all’Ospedale Spallanzani di Roma, Daniele De Rossi si trova sotto stretta osservazione per una polmonite, non in terapia intensiva. Le sue condizioni sono discrete e sotto controllo. Daniele De Rossi è tra i calciatori contagiati del gruppo Azzurro, reduce dall’impegno contro l’Irlanda del Nord e dalla doppia trasferta in Bulgaria e in Lituania. Tutte partite inserite nel girone di qualificazione al Mondiale di Qatar 2022. Insieme a lui, altri 3 membri dello staff hanno contratto il Coronavirus, senza contare i calciatori.

ARTICOLO | Riaperture il 20 aprile? Tutte le ipotesi al vaglio del governo

daniele de rossi come sta

I contagiati nel focolaio Azzurro

Il focolaio che si è sviluppato nel gruppo degli Azzurri aveva costretto tutti i membri dello staff a rimanere in isolamento fiduciario. Pian piano, avevano iniziato ad emergere i casi di positività. Il focolaio ha per ora causato il contagio di Leonardo Bonucci, della Juventus, Marco Verratti e Alessandro Florenzi, del Paris-Saint-Germain (avevano lasciato il ritiro dopo la partita a Sofia). Contagiati anche Vicenzo Grifo, giocatore dell’Hoffenheim, Alessio Cragno, del Cagliari, Salvatore Sirigu, del Torino, Matteo Pessina (Atalanta) e Federico Bernardeschi (Juventus). Ovviamente il caso del focolaio della Nazionale italiana sta avendo impatto anche sui campionati stranieri in cui giocano i contagiati. >> Tutte le news di UrbanPost

Benno Neumair ha raccontato la verità: tracce di sangue sui reperti confermano la sua versione

report documento oms

Oms, Ranieri Guerra indagato per false informazioni ai pm sul piano pandemico