in

Covid, il vaccino dovrebbe essere obbligatorio? Marco Travaglio: “Assolutamente no”

Covid vaccino dovrebbe essere obbligatorio? Buone notizie arrivano in questi giorni da diverse case farmaceutiche, che stanno perfezionando un vaccino anti-Covid. Quando il farmaco sarà disponibile, sarà necessario definire se quest’ultimo sarà o no obbligatorio. Secondo il direttore del Fatto Quotidiano Marco Travaglio, il vaccino non dovrebbe essere obbligatorio. Dal Governo invece arrivano opinioni contrastanti.

>>Guillermo Mariotto scatenato: «Sono stato una gran migno**a. Anni d’oro, non c’era l’Aids»

Covid vaccino Travaglio

Covid vaccino obbligatorio? Il no di Travaglio

Ieri sera 20 novembre è andato in onda la puntata del talk politico “Accordi&Disaccordi”. La trasmissione ha ospitato il giornalista Marco Travaglio. Il tema caldo della serata era il vaccino contro il Covid e in particolare Travaglio ha espresso il suo parere sull’etica di rendere obbligatorio o no il vaccino. “Il governo dovrebbe rendere obbligatori i vaccini anti-covid? Assolutamente no. Se nessuno lo vuol fare, sono affari suoi perché per non essere contagiato ti è sufficiente il fatto di fartelo tu il vaccino, non è necessario che se lo facciano anche gli altri. Quelli che non se lo fanno si beccheranno il Covid con tutti i rischi. E comunque saranno ben più di quel 60 per cento che oggi dice di non volerlo fare, perché io voglio vedere quando vedrai il tuo vicino di casa o il tuo parente che se va in giro con la sicurezza di essere finalmente immune e te devi continuare a metterti la mascherina e lo scafandro e non poter incontrare tizio o caio, per la paura di finire in rianimazione. Li voglio proprio vedere: questi parlano, parlano, poi il vaccino se lo faranno ben più numerosi di quelli che oggi lo dicono”, ha concluso il giornalista.

Conte e Speranza

Le opinioni del Governo

La questione è che non è possibile costringere le persone a vaccinarsi, perché sarebbe un trattamento sanitario obbligatorio. E infatti quando il Lazio ha provato a rendere obbligatorio il vaccino anti influenzale agli over 65, è arrivato lo stop del Tar. Sia il premier Giuseppe Conte che il Ministro della Sanità Roberto Speranza hanno dichiarato che il vaccino in Italia non sarà obbligatorio.

Di opinione contrastante invece, un esponente del Pd e anche assessore alla Salute del Lazio, Alessio D’Amato, ha sempre detto che il vaccino contro il Covid dovrebbe essere imposto a tutti perché ci va di mezzo l’interesse di tutto il Paese. Lo stesso vale per un esponente del partito Italia Viva, infatti il coordinatore nazionale Ettore Rosato si era espresso così: “Noi siamo per l’obbligatorietà di un vaccino testato e sperimentato, ma con regole persuasive prima che coercitive”. >>Tutte le news

guillermo Mariotto

Guillermo Mariotto scatenato: «Sono stato una gran migno**a. Anni d’oro, non c’era l’Aids»

Brad Pitt

Brad Pitt consegna viveri alla famiglie impoverite dal Covid: a testa bassa per ore e ore