in

Nasce “Piazza Dante”, il multi-evento che riunisce 41 festival culturali per celebrare il Sommo Poeta

Nasce “Piazza Dante”, un progetto di 41 festival culturali italiani uniti per celebrare Dante Alighieri nel settecentenario della sua morte. “Piazza Dante. #Festivalinrete”, sostenuto dal Comitato Nazionale per le celebrazioni dantesche
istituito dal ministero del Beni Culturali, coinvolge i festival che svolgono da anni un ruolo fondamentale nella vita culturale del nostro Paese, “uniscono le loro esperienze nella convinzione che insieme si possa essere più forti e si possa costruire un modello di condivisione e di rete che faccia convergere le idee e le peculiarità individuali in un progetto comune”. Sul web avrà un sito dedicato e sarà presente su Facebook, Instagram e Twitter.

Dante settecento anni dalla morte: da fine gennaio #Festivalinrete, 41 eventi coinvolti

A partire dalla fine di gennaio con il Festival della Scienza di Vasto fino a novembre con BookCity di Milano e Scrittorincittà di Cuneo, “Piazza Dante” renderà così omaggio al padre della lingua italiana e vedrà la partecipazione di scrittori, scienziati, intellettuali, studiosi, artisti, musicisti che dialogheranno e rifletteranno sull’opera dantesca nelle varie declinazioni possibili con rimandi
alla contemporaneità.

Saranno coinvolti nel progetto, tra gli altri, “Libri Come” (25-28 marzo 2021, Roma), “La Città dei Lettori” (3-6 giugno 2021, Firenze), “A tutto Volume” (10-13 giugno 2021, Ragusa), “Trame Festival” (16-20 giugno 2021, Lamezia Terme), “Taobuk (17-21 giugno 2021, Taormina), “La Milanesiana” (giugno-luglio 2021, Milano), “Festival Dantesco alla Basilica di Massenzio” (8-27 luglio 2021, Roma), “John Fante Festival” (19-22 agosto 2021, Torricella Peligna), “Festival della Mente” (3-5 settembre 2021, Sarzana), “Festivaletteratura” (8-12 settembre 2021,
Mantova), “Pordenonelegge” (15-19 settembre 2021, Pordenone), “Festival Filosofia” (17-19 settembre 2021, Modena), “Festival del Medioevo” (22-26 settembre 2021, Gubbio), “Torino Spiritualità” (23-26 settembre 2021, Torino), “Bergamo Scienza” (2-17 ottobre 2021, Bergamo), “Festival della Scienza” (21 ottobre-1 novembre 2021, Genova).

Da nord a sud in un viaggio geografico e culturale che attraverserà tutte le regioni italiane toccando le grandi città e i piccoli centri – che ogni anno raccolgono attorno a sé importanti comunità di lettori e scrittori provenienti da tutto il mondo – “Piazza Dante”, spiega un comunicato dei promotori, “testimonierà l’amore del nostro Paese per la straordinaria opera di Dante Alighieri, dando vita a un racconto tutto italiano che animerà le piazze e che sarà fruibile anche attraverso il sito web dedicato, una piazza virtuale in cui contenuti multimediali (video, interviste agli autori, scritti inediti) daranno la possibilità a tutti di vivere le iniziative realizzate via via dai Festival”.

Festival letterari di narrativa e di poesia, scientifici, di saggistica, di giornalismo culturale e di costume dedicheranno eventi al Sommo Poeta

Festival letterari di narrativa e di poesia, scientifici, di saggistica, di giornalismo culturale e di costume: ciascuno proporrà all’interno della propria programmazione 2021 uno o più eventi dedicati a Dante, ideati e modulati secondo la propria vocazione, generando un programma variegato e differenziato ma condiviso. Un comitato editoriale e di coordinamento terrà le fila degli eventi danteschi organizzati dai festival: sarà questo lo strumento in grado di valorizzare al massimo l’insieme delle iniziative accentuandone contenuti e vivacità culturali ed esaltandone la grande diffusione territoriale. >> Le notizie di Cultura

Elena sofia ricci

Elena Sofia Ricci, i segreti di “Che Dio ci aiuti 6”: “Tre tamponi a settimana, piombini nel velo e…”

Pierpaolo Pretelli e Giulia Salemi notte di passione al GFVip 5: fan elettrizzati