in

Davide Rossi condannato a un anno e 10 mesi: la sentenza contro il figlio di Vasco

Davide Rossi, figlio di Vasco Rossi, ha ricevuto una condanna per un incidente avvenuto nel 2016. Il ragazzo dovrà scontare una pena di un anno e 10 mesi di carcere e revoca della patente. Le accuse sono di lesioni personali stradali gravi e omissione di soccorso stradale. “Sono indignato, è morta la giustizia”, ha affermato Davide.

davide rossi figlio di vasco rossi

Vasco Rossi e Davide Rossi (immagine da fanpage.it)

Davide Rossi figlio di Vasco Rossi condannato per l’incidente a Roma

L’incidente stradale risale al 16 settembre 2016. È accaduto a Roma nella zona della Balduina. Sembra che Rossi non si fermò allo stop. A causa di ciò l’auto sulla quale viaggiava si sarebbe scontrata poi con un’auto su cui viaggiavano due donne che riportarono ferite. Dopo l’incidente il figlio del cantante si allontanò dal luogo dell’incidente senza prestare soccorso. Questa è la dinamica ricostruita dal tribunale monocratico di Roma nell’ambito del processo. Davide per questo dovrà scontare una pena di 1 anno e 10 mesi di prigione. Con Rossi, è stato condannato a nove mesi Simone Spadano, il trentenne che si trovava in auto con lui. L’uomo è accusato di favoreggiamento per avere dichiarato il falso affermando che era lui al volante al momento dell’incidente.

ARTICOLO | No Green pass, Bassetti: “Vedo deriva molto pericolosa, quello che accade nelle piazze l’ha voluto certa politica”

ARTICOLO | Premio Nobel per l’Economia 2021 a David Card, Joshua Angrist e Guido Imbens

Le dichiarazioni di Davide Rossi

Durante il processo, Rossi aveva affermato di avere chiesto al suo amico “di fare il cid e di essersene andato con la ragazza che era in auto con noi perché era molto scossa dall’incidente, sapendo che stavano facendo il cid ero tranquillo.” Poi un commento sulla sua situazione come figlio di Vasco: “Non navigo nell’oro e non ho un lavoro stabile i giornali hanno scritto cose allucinanti su di me ma mi prendo pregi e difetti di essere figlio di Vasco”.

Dopo la sentenza il ragazzo è rimasto incredulo. “Sono indignato, è morta la giustizia. C’era anche un cid firmato a testimoniare tutto, hanno preso i soldi dell’assicurazione, è veramente assurdo, non me lo spiego. Purtroppo penso che questo sia avvenuto anche perché mio padre è una persona in vista. Faremo appello e speriamo che la giustizia alla fine trionferà”.>>Tutte le notizie

Seguici sul nostro canale Telegram

no green pass bassetti

No Green pass, Bassetti: “Vedo deriva molto pericolosa, quello che accade nelle piazze l’ha voluto certa politica”

Irma Brandeis, Montale e la passione segreta consumata in una pensione fiorentina