in

Cuneo, incidente a Castelletto Stura: 24enne morto in un frontale con una coetanea

La tragedia è avvenuta a Castelletto Stura, lungo la strada provinciale 3, quando un giovane di 24 anni è stato vittima di un violentissimo incidente stradale. Si chiamava Davide Tomatis ed era di Montanera, un comune di nemmeno un migliaio di abitanti, tra Cuneo e Fossano. (Continua dopo la foto)

Nella serata di ieri, venerdì 26 novembre, Davide ha perso la vita in un terribile incidente stradale. Il giovane era alla guida della sua Fiat Punto, quando, in senso opposto, è giunta una seconda vettura, una Seat Ibiza che, per cause in fase di accertamento, ha invaso la corsia. Micidiale l’impatto frontale tra i due veicoli. La vettura sulla quale viaggiava Davide Tomatis, poi, è stata anche tamponata da un furgone Mercedes Vito, ed ha terminato la sua corsa in un prato, a diversi metri di distanza dalla carreggiata. Mentre la Seat è finita dentro un fossato. (Continua dopo la foto)

Davide Tomatis Montanera morto nell’incidente stradale a Castelletto Stura

Il 24enne è morto sul colpo, per le gravissime lesioni riportati nello schianto. Anche se le ambulanze sono giunte sul posto immediatamente, sia operatori del 118 ma anche dei Vigili del fuoco, per Davide non c’è stato nulla da fare. Alla guida della Seat, invece, una ragazza, un anno più giovane di Tomatis, portata al Dipartimento di emergenza ed accettazione del “Santa Croce” per accertamenti. Così come il pensionato alla guida del “Vito”, anch’egli trasferito in ambulanza a Cuneo. Entrambi i feriti non sarebbero in gravi condizioni. La strada provinciale numero 3, ieri sera, è rimasta chiusa per oltre due ore, dapprima per permettere ai soccorritori di operare in sicurezza. E poi, per tutti i rilievi del caso. La ricostruzione della dinamica è affidata agli uomini dell’Arma dei Carabinieri, sul posto dell’incidente con le pattuglie di Centallo e Morozzo.

Promozione per Matteo Bassetti: a breve responsabile e referente della Regione

Seguici sul nostro canale Telegram

Covid bollettino 26 novembre 2021

Covid oggi 13.686 casi e 51 morti, in aumento le persone ricoverate in ospedale con il virus

Juventus inchiesta plusvalenze, in sede la Guardia di Finanza

Plusvalenze, la Juventus è sotto inchiesta: Guardia di Finanza in sede