in

Denise Pipitone è Olesya Rostova? C’è attesa per la prova del Dna, il commento di Piera Maggio

Denise Pipitone Russia: si chiama Olesya Rostova la ventenne che ha lanciato un appello a mezzo stampa per trovare sua madre, sostenendo di essere stata rapita quando era bambina. La notizia sta facendo il giro del mondo, dopo che ieri il programma Chi l’ha visto? ha annunciato l’indiscrezione secondo cui la ragazza in questione potrebbe essere Denise Pipitone.

DENISE PIPITONE RAGAZZA RUSSA PROVA DNA

Olesya Rostova è Denise Pipitone?

Prima di poterlo accertare e/o escludere ed abbandonare così ogni speranza, ovviamente si attendono gli esiti degli accertamenti genetici necessari. Solo l’esame del Dna potrà infatti dire se la giovane donna russa sia o no la bimba siciliana scomparsa a Mazara del Vallo (Trapani) il 1° settembre 2004. La giovane Olesya Rostova sembrerebbe somigliare a Piera Maggio, madre di Denise, che oramai, dopo anni di dolore e lotta per ottenere la verità, non può più permettersi di illudersi. Armata di raziocinio e cautela, infatti, la donna aspetta di conoscere l’esito dell’esame genetico.

olesya rostova

olesya rostova

La giovane russa ha inviato una lettera alla redazione di пусть говорят (in italiano “Lasciali parlare”), trasmissione russa, per cercare la sua famiglia. Olesya ha raccontato di essere stata rapida da piccola e portata in un campo rom nel 2005 quando aveva circa 5 anni. La sua età è quindi compatibile con quella che oggi avrebbe Denise Pipitoe se fosse in vita.

DENISE PIPITONE RAGAZZA RUSSA PROVA DNA

Cosa sappiamo della ragazza russa che sta cercando sua madre

Olesya, secondo quanto trapelato in queste ore, avrebbe vissuto in un campo nomadi, chiedendo l’elemosina per poter sopravvivere. Successivamente è stata arrestata e trasferita in un orfanotrofio. Proprio lì le diedero il nome che ha attualmente. Ospite della succitata trasmissione tv, Olesya ha rivolto un appello alla madre per poterla ritrovare: “Non ti ho mai dimenticato, ti sto cercando e ho la possibilità di trovarti. Eccomi qui, sono viva, voglio conoscerti e trovarti.

La coincidenza incredibile vuole che l’epoca in cui Olesya sarebbe stata rapita sia la stessa in cui scomparve la piccola Denise. Esistono però degli aspetti di questa vicenda che fanno sorgere dei dubbi. Se infatti è vero che da 20enne Olesya somiglia a Piera Maggio, nelle foto da bambina la somiglianza con la piccola Denise non c’è. Inoltre la ragazza russa ha spiegato di non avere ricordi “in italiano”, né di conoscere la nostra lingua. Piera Maggio aveva, invece, raccontato che la figlia Denise quando è scomparsa parlava in italiano e anche in dialetto siciliano. Nonostante la sua tenera età.

DENISE PIPITONE RAGAZZA RUSSA PROVA DNA

Il commento di Piera Maggio

Ad un post social, Piera aggio, mamma di Denise, ha affidato il suo commento per quanto sta accadendo in queste ore. “In merito alle ultime notizie, rimaniamo con I piedi ben saldati a terra. Chiediamo ulteriori verifiche attraverso il DNA. RINGRAZIAMO TUTTI per la vicinanza.🌹 Piera Maggio & Pietro Pulizzi #CerchiamoDenise”. Potrebbe interessarti anche —> Denise Pipitone, appello dalla Russia: «Io rapita da bambina, sto cercando mia mamma», si riaccendono le speranze

Fariba Tehrani Isola dei Famosi trucco

Fariba Tehrani truccata a “L’Isola dei Famosi”: Giulia Salemi rivela il segreto

Come si tengono in forma gli italiani? Ecco quali sono gli allenamenti più popolari