in

Di Battista: «Conte persona perbene, uomo di Stato. Draghi premier? Dio ce ne scampi»

«Per me Conte è veramente una persona perbene, si sta comportando come un uomo di Stato. Gliel’ho anche detto e scritto. Tra l’altro sta ricevendo degli attacchi sguaiati in un momento in cui concordo sull’unità». Torna a dire la sua Alessandro Di Battista, che ha scelto di intervenire a ‘Stasera Italia’, approfondimento tv politico di Rete 4. «Oggi, il dramma maggiore, che spero non ci capiti, potrebbe essere un governo tecnico», ha insistito il 41enne romano. Nel marasma generale, a causa del Coronavirus, a detta di Alessandro Di Battista, sarebbe inopportuna oggi una crisi dell’esecutivo e la nomina di tecnici. Sull’ipotesi di Mario Draghi come premier deciso il pentastellato ha detto: «Dio ce ne scampi! Per tutto quello che ha fatto all’Italia e contro l’Italia prima da direttore del Tesoro e poi da governatore della Banca d’Italia!».

di battista

Di Battista: «Conte persona perbene, uomo di Stato. Draghi premier? Dio ce ne scampi»

Di Battista ha espresso preoccupazione per la situazione economica in cui versa il paese, ma soprattutto per il futuro. «Sull’Europa ho ancora dei dubbi e l’ho anche detto al Presidente del Consiglio in maniera informale: io sono un po’ preoccupato dal fatto che, ad oggi, gli strumenti che sono stati messi in campo, quelli concreti, sono tutti strumenti a debito. La mia preoccupazione è questa: oggi l’Europa sostanzialmente consente a tutti i Paesi di indebitarsi, di sforare un po’ quel Patto di stabilità che è stato sospeso, cosa buona e giusta». Il pentastellato teme che «questa Europa, che ha obiettivamente strangolato in passato la Grecia possa chiedere all’Italia di rientrare in determinati parametri e l’Italia sarà più esposta degli altri Paesi». E ancora: «C’è da dire, non è un segreto, che all’interno del Governo c’è una forza come il Partito Democratico il cui ministro delle Finanze in questo Governo fu il relatore del primo Mes, per cui è evidente che ci siano delle differenze di vedute. Conte per tenere giustamente in piedi questo Governo in questa fase drammatica deve provare a fare sintesi. Io lo sostengo», ha precisato il 41enne.

alessandro di battista

Debba pronto a riprendersi il Movimento?

Dichiarazioni quelle di Alessandro Di Battista che fanno parecchio rumore: che questi abbia davvero intenzione di riprendersi il Movimento 5 stelle? Il partito populista, stando ai sondaggi, è tornato a guadagnare terreno. Nonostante i malumori in seno alla creatura di Grillo sempre più insistente si fa la voce di un possibile ritorno in scena del Dibba. Luigi Di Maio, ministro degli Esteri, potrebbe essere più spettatore che attore coinvolto. L’attuale reggente Vito Crimi non ha la forza mediatica per contrapporsi a Di Battista, che può contare su una buona fetta di parlamentari delusi dall’attuale Movimento 5 stelle. A soffiare sul fuoco un articolo di Annalisa Cuzzocrea su Repubblica che svela quelle che sarebbero le mosse di Alessandro Di Battista per rimettere mano al partito pentastellato. Dal canto suo questi continua a ripetere di stimare Conte e di non voler mettere in difficoltà il governo. Che succederà? Leggi anche l’articolo —> Lega occupa Parlamento, proteste contro fase 2: notte in Aula anche per Matteo Salvini

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

maria teresa buccino

Maria Teresa Buccino voluttuosa nel costume scollacciato, esplosione di curve: «Che “occhi” grandi»

karina cascella instagram

Karina Cascella Instagram abito trasparente copre appena le parti intime, pazzesca: «Sei fuoco»