in

Di Maio e il rientro lesto a Roma: Draghi non avrebbe preso bene le foto in spiaggia

Di Maio in spiaggia, le foto diventano un caso – Giovedì 19 agosto 2021. Ha fatto storcere il naso a parecchi l’assenza del ministro degli Esteri Luigi dalla Farnesina nei momenti decisivi della presa di Kabul e delle operazioni di rimpatrio dei nostri connazionali e di quanti avevano collaborato con l’ambasciata italiana. A gettare benzina sul fuoco le immagini uscite sul settimanale “Oggi”, che mostrano il pentastellato in vacanza al mare con la fidanzata Virginia Saba. Scatti realizzati in quegli stessi giorni in cui Luigi Di Maio avrebbe dovuto essere a Roma per mettere a punto una delicata strategia diplomatica all’altezza della difficile situazione. Troppa grazia, dite? La villeggiatura del ministro degli Affari Esteri avrebbe fatto montare su tutte le furie il premier, che ne avrebbe chiesto l’immediato rientro. Per Draghi, come sanno i suoi più stretti collaboratori, «la forma è sostanza». Credibilità, leadership e autorevolezza derivano anche da questi dettagli. L’ex numero uno della Bce lo sa bene, Di Maio, invece, ha ancora da imparare.

leggi anche l’articolo —> Scontro tra Salvini e Mazzanti per un fotomontaggio: volano stracci sui social

di maio mare draghi

Di Maio in spiaggia, rientro lesto a Roma: Draghi non avrebbe preso bene le foto al mare, retroscena di “Dagospia”

Mentre Kabul cadeva nelle mani dei talebani, il nostro ministro degli Esteri se ne stava beatamente in spiaggia. Paparazzato in Puglia a chiacchierare con Francesco Boccia, ex ministro per gli Affari regionali e le autonomie durante l’era di Giuseppe Conte, con il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano e altre persone. Le immagini avrebbero fatto infuriare il presidente del Consiglio Mario Draghi. Da qui lo stop alle vacanze del ministro degli Esteri, che sarebbe tornato di corsa (e con la coda tra le gambe) a Roma. Tramite i suoi sherpa, come riporta “Dagospia”, che in un flash ha lanciato l’indiscrezione, il premier avrebbe fatto sapere al titolare della Farnesina di non aver gradito affatto il suo soggiorno prolungato in Puglia. “Immagini considerate inopportune per il ruolo e per la gravità della situazione”, si legge sul sito di Roberto D’Agostino, che riporta i malumori di Draghi, che ogni volta si vede costretto a “bacchettare” i suoi ministri. Come biasimarlo? Erano quelle ore cruciali per il rimpatrio dei nostri connazionali e collaboratori.

di maio mare

Gli scatti in Puglia del ministro degli Esteri diventano un caso

A scagliarsi contro il ministro degli Affari Esteri per le foto al mare anche l’esponente di Italia Viva Maria Elena Boschi: «Di Maio deve lasciare la spiaggia e venire in Parlamento per una informativa urgente». Duro il commento di Carlo Calenda di Azione: «Meno male che questo trust di cervelli è al mare nell’impossibilità di fare danni». Lucida l’analisi di Antonio Saccone, senatore e portavoce nazionale dell’Udc: «Quando tu fondi il tuo successo politico denigrando gli avversari e dipingendoli come corrotti, inadatti o menefreghisti diventi tu stesso vittima di questa narrazione ipocrita». In sostanza tutti d’accordo nel dire che non c’è diritto a riposare nel mese di agosto per un ministro quando accade qualcosa di tanto importante. Leggi anche l’articolo —> Talebani in Afghanistan: Draghi dialoga con la Merkel, ma strizza l’occhio a Russia e Cina

di maio draghi

Alberto Andreani morto annegato

Alberto Andreani, ex pm di Pesaro, è morto annegato in mare ieri in tarda mattinata

Incidente Nola-Villa Literno

Tragico incidente sulla Nola-Villa Literno nel Casertano: è morto un bimbo di 3 anni